Cielo in prevalenza nuvoloso con possibilità di piogge e qualche schiarita

Una depressione sulla Spagna ha dato origine ad un nuovo fronte mediterraneo che giovedì interesserà, in particolare, le regioni di nord-ovest d'Italia. Sulla nostra regione giovedì affluirà aria umida, venerdì passerà il fronte

Previsioni dell'Osmer Arpa Fvg. 

Giovedì 24 novembre - Cielo in prevalenza nuvoloso o coperto con la possibilità di locali piogge, in genere deboli o moderate, più probabili ad est. Sarà possibile qualche schiarita, più probabile sulle Alpi. Foschie e forse anche locali nebbie in pianura di notte.

Venerdì 25 novembre - Cielo coperto con piogge in genere abbondanti, intense ad ovest, meno ad est. Quota neve oltre i 2000 m. Sulla costa soffierà, in prevalenza, Scirocco moderato.

Sabato 26 novembre - Miglioramento rispetto a venerdì con cielo variabile e la possibilità di qualche debole pioggia solo sulle Prealpi. Probabili nebbie la notte e al mattino in pianura e nelle valli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 27 novembre - Cielo da poco nuvoloso a variabile. Probabili nebbie la notte e al mattino in pianura e nelle valli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Va a sbattere contro un cassonetto, brutto incidente in strada di Fiume

  • La Slovenia fa dietrofront: le frontiere apriranno gradualmente

  • La giunta "riscrive" il calendario delle feste: la Liberazione sarà il 12 giugno

Torna su
TriestePrima è in caricamento