Vacanze in caravan: regole, patente e vantaggi

Amate i viaggi fai da te? I caravan sono dei mezzi ideali per garantirvi vacanze low cost e allo stesso tempo confortevoli. Perfetti sia per lunghi che per brevi tragitti, sono ottimi per chi ama campeggiare in natura

Amate i viaggi fai da te? I camper sono dei veicoli ideali per garantirvi vacanze low cost e allo stesso tempo confortevoli. Perfetti sia per lunghi che per brevi tragitti, questi mezzi di trasporto sono ottimi per chi ama campeggiare in natura. Ma vi siete mai chiesti qual è la differenza tra un camper e un caravan?

Camper o caravan?

Avevamo già parlato dei camper, essenzialmente questi sono dei mezzo autonomi, al contrario, il caravan, meglio conosciuto come roulotte, è un rimorchio e dunque non possiede un motore proprio.

Viaggi e vacanze in camper, i migliori modelli in commercio

Caravan: vantaggi e svantaggi

Un caravan è paragonabile ad un piccolo appartamento, dotato del letto, del sistema di riscaldamento, dell’armadio, della cucina, dei lavandini e, naturalmente, del bagno. Ovviamente avrà bisogno delle cure necessarie e di una manutenzione accurata. Il vantaggio del caravan rispetto al camper è che, essendo sostanzialmente un rimorchio, potete portare la vostra auto con voi durante le vacanze. Lo svantaggio, invece, è nel limite di velocità: infatti, un rimorchio non può superare 80-100 km/h. Per un caravan, dunque, avrete bisogno di un gancio di rimorchio, di un veicolo trainante e dei retrovisori esterni, che devono essere più larghi.

Patente

Per quanto rigurda le patenti di guida, con la classica patente B è possibile guidare solo i piccoli rimorchi non frenati, che non devono superare un peso totale di 3500 kg. Invece, per i rimorchi superiori a questo peso avrete bisogno di una patente classe B96. La patente B96 è stata introdotta il 19 giungo 2013 a seguito della direttiva europea CE 2006/126 atta a migliorare la sicurezza della circolazione stradale. Attraverso il conseguimento del codice 96 a fianco alla propria patente B è possibile guidare complessi di veicoli con massa complessiva inferiore o uguale a 4250 kg, per conseguirla non è necessario un esame teorico ma solamente un esame di guida pratica che avviene con una motrice di categoria B con doppi pedali ed un rimorchio di peso maggiore a 750 kg. Il peso complessivo del treno per l’esame di patente B96 deve essere maggiore di 3500 kg ed inferiore o uguale a 4250 kg.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento