Salute, la giusta postura al volante per preservare la colonna vertebrale

Un lungo viaggio in auto mette a dura prova la schiena di chi per molte ore è costretto al posto di guida, in una posizione tendenzialmente statica. Per prevenire o limitare questi disturbi, basta seguire alcuni semplici consigli. Scopriamoli

Quante volte ci è capitato di rimanere bloccati nel traffico per ore ed ore? Sappiamo bene quanto sia importante rispettare le norme sulla sicurezza stradale, ma un lungo viaggio mette a dura prova anche la schiena di chi per parecchie ore è costretto al posto di guida, in una posizione tendenzialmente statica e innaturale. Per prevenire o limitare questi disturbi, basta seguire alcuni semplici consigli.

Come avere una corretta posizione di guida

  • Controllare la posizione dello schienale. Normalmente è consigliata un’inclinazione di circa 10° o 20° rispetto alla verticale.

  • Regolare l’altezza del sedile in modo che i fianchi siano leggermente al di sopra delle ginocchia. Il sedile non deve comprimere la parte posteriore del ginocchio per evitare che sia di ostacolo alla circolazione. 

  • Regolare la distanza tra sedile e pedaliera: le gambe devono essere leggermente piegate con un angolo di circa 100 - 120° rispetto al corpo, quando i piedi sono in appoggio sulla pedaliera.

  • Regolare la distanza dal volante: deve consentire di raggiungere il volante senza piegare in avanti le spalle, che devono restare appoggiate al sedile. Posiziona correttamente le mani sul volante a ore “9 e 15”.

  • Testa, collo, spalle devono essere il più possibile rilassati e allineati, evitando di assumere posizioni innaturali che tra l’altro aumentano i rischi di lesioni gravi in caso di incidente. Se l’automobile ne è fornita, utilizzare  il supporto lombare del sedile per facilitare  il mantenimento delle normali curvature della colonna vertebrale.

  • Regolare il poggiatesta in modo che la parte centrale sia alla stessa altezza delle orecchie e tra la testa e il poggiatesta ci sia una distanza di circa due dita.

  • Regolare lo specchietto frontale e gli specchietti laterali in modo che sia garantita una visione completa e corretta dalla posizione normale di guida.

Esercizi di postura

Inoltre, al guidatore, soprattutto nei lunghi viaggi, consigliamo alcuni esercizi per prevenire o alleviare fastidiosi mal di schiena. Si tratta di semplici movimenti del corpo facilmente realizzabili senza distrarsi dalla guida, combattendo quella prolungata staticità, causa di tanti dolori. Eccoli.

Brutto mal di schiena? Ecco come combattere e prevenire il dolore

  • Per riattivare la schiena: senza mai lasciare il volante, muovere la schiena raddrizzandosi al massimo, inspirando, piegandosi poi in avanti,  espirando. 

  • Muovere i glutei: mantenendo la schiena dritta, sollevare alternativamente i glutei, ispirando nella fase del sollevamento ed espirando nel ritorno alla posizione di partenza.

  • Muovere il collo: piegare la testa da un  lato, ispirando, tornare alla posizione di partenza espirando, proseguendo dall’altro lato. Poi in avanti e indietro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento