Mutamenti climatici e migrazioni alla IV fiera del volontariato

Ospitata al Collegio del Mondo Unito di Duino sabato 13 aprile. Nel corso della mattinata sarà presentato il progetto ''Open Door Conosco, Capisco, Imparo''

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Sabato 13 aprile 2019 il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino Aurisina ospiterà, dalle 9.30 alle 12.30, l'evento conclusivo del percorso della ''Quarta Fiera del Volontariato'', organizzata da Mondo 2000, associazione fondata dal Collegio del Mondo Unito, allo scopo di avvicinare gli studenti nell'età delle scuole superiori ad attività extracurriculari alternative rispetto a quelle abitualmente praticate, e stimolare una riflessione sul volontariato tramite uno scambio di esperienze tra ragazzi ed esponenti delle associazioni.

La Fiera quest’anno aprirà con due argomenti portanti della mattinata che apriranno i lavori in Auditorium. Si parlerà di migrazioni e clima, con gli interventi di Antonio Silvio Calò, professore di storia e filosofia al Liceo Classico Canova di Treviso nominato ''Cittadino europeo dell'anno'' nel 2018 per il suo impegno a favore dei migranti che da tre anni accoglie a casa sua nell'ambito del progetto di accoglienza diffusa, e di Rita Nogherotto dell’ICTP che presenterà il rapporto sul cambiamento climatico.

L'evento continuerà per tutta la mattinata con workshops che riuniranno in quattro tematiche principali le associazioni ed i ragazzi presenti: disabilità, adulti, anziani, bambini e animal care. Nel corso della manifestazione verrà inoltre presentato il progetto ''Open Door Conosco, Capisco Imparo'', percorso di avvio al volontariato tramite un portale di domanda-offerta tra volontari e associazioni, promosso da diciotto (18) realtà dislocate sul territorio regionale, con l’obiettivo comune di avvicinare tutti gli adolescenti (studenti e non solo) al mondo del volontariato. La Fiera si concluderà con il “Social Service Show”. Questo importante momento di incontro, giunto alla sua quarta edizione grazie al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, vuole diventare sempre più il punto di riferimento del volontariato giovanile. Con il percorso iniziato dalla Fiera e dal progetto Open Door si vuole offrire ai giovani due importanti strumenti per conoscere il valore del volontariato. Per informazioni: www.uwcad.it

Torna su
TriestePrima è in caricamento