10 ottobre OBESITY DAY 2019: PESO E BENESSERE

Screening gratuiti dalle 9 alle 13 presso l'Ambulatorio Obesità della Clinica Medica dell'Ospedale di Cattinara.

L’obesità continua a rappresentare un problema di salute rilevante. In Regione, secondo recenti indagini, è sovrappeso il 19% dei bambini mentre è obeso il 5%. Tra le cause principali: un’attività fisica insufficiente, un eccessivo consumo di bevande dolci e talora anche una scarsa consapevolezza del problema. Tra gli adulti, il 40 % della popolazione è sovrappeso, con una netta prevalenza maschile, e il 10% è obesa.  L’obesità si associa a importanti complicanze mediche, tra cui il diabete mellito, oltre che a disagio psicologico e difficoltà relazionali, sostenuti anche da pregiudizi, in un ambiente culturale che sovrastima la magrezza. La terapia medica dell’obesità richiede un cambiamento di stile di vita a partire dall’ alimentazione e l’attività fisica da svolgersi a lungo termine, che molte persone trovano difficile e che porta a recuperi ponderali anche dopo diete di successo.

La campagna nazionale annuale “Obesity day”, promossa dalla Fondazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI), nella giornata del 10 Ottobre, ha l’obiettivo di sensibilizzare al problema, in modo corretto, la popolazione in generale, in un’ottica di prevenzione del sovrappeso e i pazienti, i medici e la sanità tutta, l’opinione pubblica e i media.

Gli ambulatori dedicati all’obesità aprono pertanto le porte invitando il pubblico a presentarsi per una breve consulenza di screening. A Trieste, il 10 ottobre, sarà possibile accedere all’ambulatorio Obesità - UCO di Clinica Medica, ASUITS, Università di Trieste presso i poliambulatori dell’Ospedale di Cattinara, I° piano corridoio 6, stanze 82 e 83, con orario dalle 9 alle 13. Verrà consegnato un numero progressivo di prenotazione con ultimo paziente alle ore 12.40. Il tema della giornata è “Focus on…: Peso e benessere”. Il fine è quello di affrontare il problema peso in modo corretto, evitando approcci drastici con esito temporaneo e mirando invece a una condizione di benessere. Il problema del peso va definito in termini di composizione corporea, ovvero del rapporto tessuto adiposo e massa muscolare. Il tessuto adiposo in eccesso dà origine a una risposta infiammatoria associata alle complicanze metaboliche dell’obesità, mentre il calo di peso può determinare una perdita di massa magra, responsabile anch’essa di alterazioni metaboliche. La metodologia clinica applicata nell’Ambulatorio Obesità è simile all’approccio ed alla tecnologia impiegate dalla Clinica Medica di Trieste nello studio NUTRISS, attualmente in corso nella stazione spaziale internazionale, che ha come obiettivo la modulazione della dieta al fine di mantenere il peso e la composizione corporea dell’astronauta Luca Parmitano.

CREAUS/GP/pc

In Evidenza

I più letti della settimana

  • AVVISO Sciopero del 19 novembre

  • Centro Salute Mentale di Domio

  • Accoglienza e umanizzazione delle cure in Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza

  • 13 novembre- Aggiornamento Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta

  • Cerimonia di ringraziamento alla Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali

  • Distretto 3 - nuovo orario sportelli amministrativi

Torna su
TriestePrima è in caricamento