FUORI PERCORSO, UNA PASSEGGIATA IN CARROZZINA PER LE VIE DI TRIESTE

Mettersi nei panni di un disabile. È l’idea di fondo dell’iniziativa Fuori Percorso, evento che prevede una passeggiata per le vie di Trieste seduti su delle carrozzine, messe a disposizione per l’occasione dall’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITS).

Mettersi nei panni di un disabile. È l’idea di fondo dell’iniziativa Fuori Percorso, evento che prevede una passeggiata per le vie di Trieste seduti su delle carrozzine, messe a disposizione per l’occasione dall’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITS).

Fuori Percorso, giunto alla sua quinta edizione, avrà luogo giovedì 20 giugno alle ore 16.30 con ritrovo in Piazza Unità d’Italia. L’iniziativa nasce da un’idea dello scrittore Pino Roveredo e dal dott. Cristiano Stea (Neuropsicologo del Distretto Sanitario N°4), coordinatori del gruppo Scritture Mal-educate. I partecipanti normo-dotati, accompagnati dalle persone con disabilità, avranno l’occasione di provare l’esperienza della disa-mobilità e l’approccio alle barriere architettoniche. Un’esperienza in prima persona, attraverso la quale prendere atto delle difficoltà quotidiane con le quali fanno i conti i disabili nella nostra città: dal semplice salire o scendere dai marciapiedi, all’entrare in un bar o spostarsi con i mezzi pubblici. Lo stare in carrozzina, anche se per poche ore, rende queste difficoltà più comprensibili, nella speranza di diffondere il concetto della collaborazione per il bene comune. Un’occasione unica per affacciarsi ad una “realtà nascosta”.

Il percorso di quest’anno prevede la partenza da Piazza Unità d’Italia, passando per Piazza della Borsa, via della Cassa di Risparmio, l’attraversamento di via Mazzini, via Genova, Piazza Ponte rosso, via Bellini, l’attraversamento pedonale di via S. Spiridione e si concluderà in Piazza Sant’Antonio Nuovo. Durante la passeggiata sono previste delle tappe in cui verranno letti dei brevi brani tratti dell'ultimo libro pubblicato dal gruppo Scritture Mal-educate. Durante la manifestazione verrà inoltre consegnato un premio all'Assessore alle politiche sociali Carlo Grilli per l'attenzione e l'amore che ha profuso in questi anni verso il mondo della disabilità.

La manifestazione, promossa dall’Azienda Sanitaria Universitaria Intergrata di Trieste e supportata dal Comune di Trieste, sarà coadiuvata dal prezioso lavoro dei Vigili Urbani che provvederanno alla sicurezza del gruppo per tutto il percorso.

Il dott. Cristiano Stea sarà inoltre ospite del programma televisivo Star bene in TV, che andrà in onda venerdì 28 giugno su Tele4 e all’interno del quale si parlerà anche dell’evento Fuori Percorso.

CREAUS/RD/pc

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Accessibilità per tutti: presentata la "Carta di Trieste" patto per la tecnologia e l'interoperabilità al servizio delle persone.

  • Tre bollini rosa assegnati ad ASUITS: la Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia 335 ospedali “in rosa”

  • 12 dicembre Attivazione Servizio di Continuità Assistenziale

Torna su
TriestePrima è in caricamento