Gdo: Bini, Despar tra realtà che stanno investendo su territorio

Udine, 19 nov - "Despar è un'azienda che, in un momento difficile per la grande distribuzione organizzata, sta operando in controtendenza, investendo e assumendo grazie alla qualità e alla capacità nel gestire business e all'impegno di tutte le persone che vi sono occupate".

Lo ha evidenziato oggi a Udine l'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, intervenendo alla presentazione della nuova piattaforma logistica Aspiag Service, concessionaria Despar per il Nordest e l'Emilia Romagna.

Il magazzino e centro di distribuzione di Udine, hanno spiegato Fabrizio Cicero Santalena, coordinatore Despar Fvg, e Harald Antley, amministratore delegato Despar, rappresentano un importante polo di riferimento per i centri commerciali del gruppo (un'ottantina) nel Friuli Venezia Giulia e nel Veneto Orientale. Nella nuova struttura, frutto di un investimento di 1,6 milioni di euro, vi lavorano 110 persone (oltre agli stagionali) per movimentare 3.600 tipologie di prodotti.

Nella storia di Aspiag, che ha superato momenti non facili a causa di eventi imprevedibili e ha anche rilevato parte del personale delle Cooperative operaie di Trieste e delle Cooperative carniche, dando così la possibilità a numerose famiglie di guardare al futuro con maggiore serenità, Bini ha riconosciuto un modello analogo a quello della rinascita del Friuli dalle macerie del terremoto. "Sono davvero poche - ha infatti rilevato l'assessore - le realtà che in questo periodo investono e assumono personale".

Il nuovo centro di distribuzione prodotti Aspiag di Udine, certificato secondo le normative europee, si sviluppa su 18mila metri quadrati, permette di distribuire 11,5 milioni di prodotti freschi l'anno e di eseguire 150 mila consegne con 40 mezzi. ARC/CM/fc
 



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento