Salute: Riccardi, a breve commissione su protocollo Regione-Università

Udine, 13 giu - "La partita sulla definizione del protocollo d'intesa tra servizio sanitario regionale (Ssr) e Università del Friuli Venezia Giulia andrà chiusa nel più breve tempo possibile perché è uno dei nodi fondamentali per la stabilità del sistema sanitario regionale. Pertanto, a breve, attiveremo una commissione istruttoria che valuti attentamente le clausole contenute nel documento per andare a definire il nuovo protocollo".

Lo ha ricordato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, intervenendo oggi a Udine a un incontro con il Collegio dei primari del Santa Maria della Misericordia. Alla presenza del direttore di dipartimento ad attività integrata, Amato De monte, in rappresentanza dei professionisti che operano nell'ospedale del capoluogo friulano, e Aldo Savoia per la parte territoriale, Riccardi ha ricordato i prossimi passi che l'Esecutivo Fvg compirà su alcune scelte in ambito sanitario.

"Il protocollo - ha detto il vicegovernatore - è una delle cose più delicate e importanti da portare a termine in ambito sanitario. Ciò che andremo a definire dovrà avere come base quanto già esiste; tuttavia nei due territori di Trieste e Udine esistono storie diverse e specificità che, in base alle esperienze maturate dai due territori in cui esistono azienda e università, dovranno essere prese in debita considerazione in questo frangente".

Il vicegovernatore ha poi annunciato che, a breve, verrà costituito un gruppo di lavoro istruttorio composto da una rappresentanza del sistema ospedaliero e di quello universitario per analizzare gli aspetti del protocollo. "In quell'occasione - ha precisato Riccardi - andranno messe assieme alcune esperienze positive già maturate nel tempo". ARC/AL/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Imprese: Bini, welfare e accesso al credito fondamenta ddl riforma

  • Cantieristica: Callari, importante collaborazione Regione-Fincantieri

Torna su
TriestePrima è in caricamento