Sport: Gibelli, dedicare murales a campionesse azzurre dà lustro a Fvg

Trieste, 19 set - "Sono particolarmente contenta che siano stati dedicati dei murales a tre azzurre che stanno dando grande lustro al Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un segnale positivo per lo sport della nostra regione. Credo sia giustissimo rendere onore a tre giovani donne come Sara Gama, Noemi Batki e Silvia Stibilj all'interno dello stadio Nereo Rocco intitolato al mitico Paron".

Questo il commento dell'assessore allo Sport del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, che ha portato i saluti del governatore Massimiliano Fedriga alla manifestazione organizzata dall'Associazione Azzurri d'Italia e dal Comune di Trieste.

Tre i momenti principali dell'evento, che ha visto una grande partecipazione di autorità, la presentazione ufficiale dei nuovi murales, risultato concreto del progetto Chromopolis del Comune giuliano, realizzato nell'ambito del programma Attivagiovani promosso dalla Regione; l'inaugurazione della Hall of Fame, lo spazio che ospita la mostra fotografica che ripercorre i successi degli atleti triestini che hanno vestito la maglia azzurra; l'affettuoso omaggio che il mondo dello sport, non solo locale, ha voluto attribuire alla presidente della sezione di Trieste dell'Associazione nazionale Atleti Azzurri d'Italia, Marcella Skabar, che lascia il suo incarico dopo 32 anni di attività.

Belle e toccanti le parole di Noemi Batki, presente all'iniziativa insieme alla pluricampionessa mondiale di pattinaggio artistico Silvia Stibilj. "Marcella Skabar ha saputo portare il cuore nelle case di tutti noi", ha detto la tuffatrice che, nel 2020, parteciperà in Giappone alla sua quinta Olimpiade e che lo scorso agosto, insieme a Chiara Pellacani, ha conquistato la medaglia d'oro nella finale dalla piattaforma sincro femminile agli Europei di Tuffi di Kiev, in Ucraina.

Molto apprezzato anche l'intervento del giornalista Bruno Pizzul che prima ha ricordato l'importanza che lo sport ha storicamente rappresentato per Trieste e poi ha intervistato il presidente della Triestina, Mauro Milanese.

A margine dell'evento, Gibelli ha voluto proprio incontrare Milanese, l'allenatore alabardato Massimo Pavanel, alcuni giocatori e lo staff della Triestina per un augurio per il campionato di serie C iniziato da poco. ARC/RT/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ict: Callari, servizi migliori per tutti con intelligenza artificiale

  • Prot. civile: Riccardi, coltivare cultura della prevenzione antisismica

  • Prot. civile: illustrato a Riccardi protocollo su rischio a Latisana

  • Assestamento: Zilli, con 40 mln euro risposte a esigenze territorio

Torna su
TriestePrima è in caricamento