Vino: Zannier, fiera Rive testimonia innovazione settore



Trieste, 13 giu - "L'apporto dall'alto valore tecnologico, scientifico ed economico che la Rassegna internazionale di viticoltura ed enologia (Rive) espone in maniera eccellente è esempio di quanto la viticoltura sia un settore in continua evoluzione nel quale l'innovazione ricopre un ruolo determinante".

Lo ha dichiarato l'assessore alle risorse Agroalimentari del Friuli Venezia Giulia, Stefano Zannier, a margine della firma dell'accordo di collaborazione tra Pordenone Fiere e la Federazione nazionale costruttori macchine per l'agricoltura (Federunacoma) in vista della terza edizione di Rive, organizzata in collaborazione con la Regione, Assoenologi, Consorzio Doc Fvg ed Ersa - Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale.

Zannier ha rimarcato che "non a caso questa fiera viene presentata nella culla della viticoltura internazionale, dove il valore aggiunto del bene finale deriva sia da una attenta ricerca e sperimentazione sul prodotto vivaistico sia da una adeguata innovazione sul quale i nostri produttori investono. Proprio da questo ragionamento - ha concluso l'assessore - porgo il mio plauso a Pordenone Fiere che, grazie a manifestazioni come Rive, riesce a far conoscere all'intera filiera le prossime innovazioni che interesseranno il settore". ARC/MA/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Imprese: Bini, welfare e accesso al credito fondamenta ddl riforma

  • Cantieristica: Callari, importante collaborazione Regione-Fincantieri

Torna su
TriestePrima è in caricamento