Occupazione femminile, Panariti «Accelera la crescita economica e sociale»

Le parole dell'assessore regionale al Lavoro, Loredana Panariti, alla vigilia dell'8 marzo, Festa della Donna

«Puntare sull'occupazione femminile rappresenta un vantaggio competitivo e può accelerare processi importanti di crescita economica e sociale, capaci di dare lo slancio definitivo per uscire dalla stagnazione».

Lo ha affermato l'assessore regionale al Lavoro, Loredana Panariti, alla vigilia dell'8 marzo, Festa della Donna.

«Il lavoro è un elemento fondamentale - ha spiegato Panariti - per l'autonomia e l'autodeterminazione delle donne. Per questo la Regione Friuli Venezia Giulia ha provveduto ad inserire in tutta la sua attività interventi a supporto dell'inserimento e della permanenza delle donne nel mercato del lavoro, in particolare a supporto della formazione, della genitorialità e della conciliazione tra vita lavorativa e vita privata. Ciò nella convinzione che l'autonomia economica delle donne non sia soltanto una questione di pari opportunità».

«Sebbene nella nostra regione i dati sull'occupazione femminile siano sensibilmente migliorati, serve ancora rafforzare la coscienza diffusa che le donne - ha concluso Panariti - devono essere parte integrante di ogni azione e ogni scelta politica, economica e sociale».

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Come lucidare l'argento, ecco 6 rimedi naturali super efficaci

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Pugni e calci in via Machiavelli: due feriti a Cattinara

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

Torna su
TriestePrima è in caricamento