Migranti, Torrenti «Stiamo migliorando in modo deciso il sistema di accoglienza ed espulsione»

Il commento dell'assessore alla Solidarietà Gianno Torrenti ed il capogruppo del Pd Diego Moretti dopo le critiche di Riccardi

Dopo le parole del capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, l'assessore alla Solidarietà Gianno Torrenti ed il capogruppo del Pd Diego Moretti, commentano le sue accuse alla politica della presidente e l'incontro sull'immigrazione in Prefettura con il capo dipartimento del ministero dell'Interno, Morcone.

«Se i numeri riescono ancora a essere tenuti sotto controllo dobbiamo ringraziare la continua attenzione del Viminale nei confronti della nostra regione, in particolare il prefetto Morcone, verso cui il centrodestra si scaglia rabbiosamente". Lo afferma l'assessore regionale alla Solidarietà Gianni Torrenti, secondo cui «dovremmo avere riconoscenza anche verso quelle altre regioni che regolarmente hanno accolto profughi trasferiti dal nostro territorio, forse le stesse regioni verso cui il generoso Riccardi vuole mandare altri 2000 migranti». «Soprattutto qualcuno dovrebbe avere la testa sulle spalle e capire che il problema lo stiamo affrontando seriamente, migliorando in modo deciso il sistema di accoglienza ed espulsione. E che per riuscirci non dovrebbero servire diktat ma senso di responsabilità, il minimo indispensabile - conclude l'assessore - quando si fa politica o si amministra».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre sullo stesso argomento il capogruppo del Pd, Diego Moretti risponde alle critiche degli esponenti del centrodestra sul tema dei migranti: «Sul tema dei migranti non prendiamo lezioni dal centrodestra che in passato ha ampiamente dimostrato di aver fallito, a partire dalla legge Bossi Fini che non ha risolto nessun problema, anzi, è stato l'inizio di tutti i problemi della gestione dell'immigrazione, dal reato di clandestinità in poi. Ora pretendono di insegnare come ci si comporta». «La situazione è certamente complicata, ma a chi grida a cambi di rotta, a chi pretende la testa di Morcone e a chi avanza tesi di subalternità della Regione al Governo, rispondiamo che noi sosteniamo da lungo tempo posizioni di buonsenso e queste posizioni sono state ribadite e anche dalla presidente Serracchiani in questi giorni. Al collega Riccardi deve essere sfuggito che, quanto lui dice oggi - chiedere il trasferimento dei migranti dal Fvg – lo ha già sostenuto in passato la presidente Serracchiani, ottenendo più volte che il nostro territorio fosse alleggerito. Da tempo tutto il centrosinistra sostiene una seria politica di rimpatri ed espulsioni per chi delinque e non rispetta la legge del paese che li ospita. Ma evidentemente su questo tema tutto il centrodestra si comporta come un toro in un'arena, carica a testa bassa senza curarsi del resto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

Torna su
TriestePrima è in caricamento