Amministrative 2016, Roberti (Lega): «Elettori di sinistra ci diano fiducia»

Il candidato sindaco e segretario della Lega Nord Trieste tende la mano a chi nel 2011 ha votato per Roberto Cosolini ed è rimasto deluso dalla sua amministrazione: «Abbandonare gli obsoleti schemi ideologici per affrontare i problemi di Trieste: questo è l'obiettivo che mi prefiggo e che rappresenta un elemento di assoluta discontinuità rispetto al sindaco uscente»

«Aprire agli elettori di sinistra traditi dall'incompetenza di questo Pd».

Il candidato sindaco e segretario della Lega Nord Trieste tende la mano a chi nel 2011 ha votato per Roberto Cosolini ed è rimasto deluso dalla sua
amministrazione.

«Sempre più gente - continuala nota - , inclusi molti elettori di sinistra, si lamenta della latitanza del Comune sui temi di più diffuso interesse quali il sociale, il lavoro e la sicurezza: è pertanto necessario voltare pagina e cambiare mentalità, uscendo dalla logica secondo cui i compagni di partito e gli amici sono meritevoli di attenzione mentre tutti gli altri possono tranquillamente soccombere ai loro drammi». Roberti

«Abbandonare gli obsoleti schemi ideologici - continua la nota - per affrontare i problemi di Trieste: questo è l'obiettivo che mi prefiggo e che rappresenta un elemento di assoluta discontinuità con un sindaco uscente che invece ha preferito rinchiudersi in una torre d'avorio e dare ascolto non alla gente ma solo ai suoi accoliti. Essere il sindaco di tutti significa dunque confrontarsi quotidianamente con i cittadini, senza calare sulle loro teste decisioni non condivise; certo non sarà sempre possibile mettere d'accordo tutti, ma il compito di un amministratore non può prescindere dall'obbligo di mettere almeno in atto la volontà della maggioranza».

«Per questo - conclude Roberti - invito chi nel 2011 ha votato per il sindaco uscente per poi pentirsene a guardare con rinnovata fiducia al futuro e ad abbracciare un percorso comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento