Crisi di governo, il Pd convoca un'assemblea pubblica

Il partito d'opposizione si riunirà domani 13 agosto presso il Circolo Culturale Sloveno di Barcola alle 18.30. Famulari: "Riteniamo opportuno aprire uno spazio di dialogo in cui iscritti, elettori e simpatizzanti possano portare un contributo di idee"

La profonda crisi di governo aperta dal vicepremier Matteo Salvini dopo il voto sulla Tav, porta con sé conseguenze politiche in tutto il territorio nazionale e, in particolare, negli ambienti "locali" di partito. Dopo la "frattura" tra la Lega e il Movimento Cinque Stelle, che sembra aver provocato una ferita che non smette di sanguinare, anche le opposizioni scalpitano. Il Partito Democratico di Trieste, in questo scenario ha convocato un'assemblea pubblica presso il Circolo culturale sloveno di via Bonafata 6 a Barcola. 

L'incontro, aperto a iscritti e simpatizzanti, come si legge nella nota sarà "dedicato alla discussione della situazione politica nazionale".“Visto il momento politico straordinario e – spiega la segretaria provinciale dei dem, Laura Famulari - in attesa di un chiarimento del quadro nazionale, il partito provinciale di Trieste ritiene opportuno aprire uno spazio di dialogo in cui iscritti, elettori e simpatizzanti possano portare un contributo di idee, nello spirito costruttivo e inclusivo che è patrimonio ideale del Partito Democratico”. 

Negli ambienti locali la crisi dell'esecutivo giallo-verde ha scatenato diverse reazioni politiche, con prese di posizione molto dure da parte degli esponenti del Carroccio e di alcuni membri del Movimento Cinque Stelle. Anche lo stesso Partito Democratico ha assunto una posizione molto critica nei confronti della scissione tra i grillini e i seguaci di Matteo Salvini, considerando anche il peso parlamentare che il principale partito d'opposizione detiene a Roma. 

In ultimo, nella giornata di oggi Matteo Renzi ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook direttamente dalla Foiba di Basovizza. "La memoria. Un Paese che non fa i conti con il proprio passato, non ha futuro" così le prime parole del dem. "Oggi, con la mia famiglia, a Trieste, a Basovizza. La tragedia delle foibe è stata per troppo tempo ignorata. Giusto che le nuove generazioni sappiano, conoscano, ricordino". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento