Bilancio Comune, Roberti (LN): «Affronto alla città da Cosolini e del Pd, dilettanti»

Parole del segretario della Lega Nord Trieste Pierpaolo Roberti, che si scaglia contro il sindaco e la sua maggioranza in merito al bilancio di previsione 2015: «uno strumento così importante sia ancora in mano a questi dilettanti è qualcosa che fa tremare i polsi»

«Il Bilancio di previsione -spiega Roberti- è lo strumento di programmazione economica dell’Amministrazione e stabilisce le voci, e soprattutto il budget, da destinare ad ogni singola area programmatica, dal turismo alle politiche sociali; nonché i parametri e le previsioni di entrata decisi dal comune riguardo  le risorse garantite all'amministrazione attraverso le imposte comunali.»

«Già il fatto che uno strumento così importante sia ancora in mano a questi dilettanti - tuona Roberti - è qualcosa che fa tremare i polsi. Ma c’è di peggio di chi fa le cose male: è chi non riesce proprio a farle, vivacchiando sulla propria poltrona a danno di un'intera città. Cosolini, infatti, - continua il segretario – dopo un lungo tira e molla, sembra optare per il rinvio del voto sul bilancio a dopo la pausa estiva, a settembre inoltrato.»

«Ma cosa accade – si chiede Roberti – quando il bilancio di previsione non viene approvato? Accade che il comune rimane nel cosiddetto esercizio provvisorio, durante il quale l’amministrazione può far fronte alle necessità della cittadinanza esclusivamente con una parte delle risorse programmate per il 2014. Insomma si affrontano le nuove esigenze dei triestini con strumenti vecchi e inadeguati. A settembre – chiarisce il segretario leghista – avremo finalmente approvato un documento che avrebbe dovuto regolare la vita della città a partire da gennaio.»

«Che ciò sia paradossale e dannoso, del resto, lo hanno capito anche gli eletti nelle circoscrizioni, che in questi giorni stanno dando, tra mille difficoltà dovute a tempi stretti e alla mancanza di allegati, il loro parere sul documento, bocciandolo in massa, come gia accaduto in Terza, Quinta, Sesta e Settima Circoscrizione, dove anche parte della sinistra ha preferito non rendersi complice di questo disastro.»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per fortuna questa sarà l’ultima umiliazione che la giunta, nella quale siede anche la segretaria regionale del Pd Grim, farà subire a Trieste. Io, in qualità di Segretario provinciale della Lega Nord e candidato sindaco, agosto lo dedicherò a parlare con i cittadini e con i possibili alleati di quella che dovrà essere una coalizione che ridia speranza e futuro alla nostra Trieste».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento