Caso Séleco, Edera (Citt): «Polemiche sterili vanno contro l'interesse del Fvg»

«Ragionare in una visione soltanto provinciale significa, da un lato, banalizzare e non cogliere il disegno strategico generale sostenuto negli ultimi anni»

Sul caso Seleco è intervenuto anche il consigliere regionale dei Cittadini Emiliano Edera: «Trovo piuttosto sterile la polemica territoriale partita dal caso Seleco, ma che in realtà riguarda le scelte strategiche attorno allo sviluppo industriale della regione. Il porto di Trieste rappresenta infatti una straordinaria occasione non solo per il capoluogo di regione Trieste, ma favorisce lo sviluppo e la crescita industriale di tutto il Friuli Venezia Giulia».

«Ciascun territorio - continua Edera - ha le proprie peculiarità e vocazioni ed è compito della Regione contribuire a far emergere le specificità di ogni area: in un contesto in cui complessivamente si sta evidenziando un alto potenziale di crescita, ragionare in una visione soltanto provinciale significa, da un lato, banalizzare e non cogliere il disegno strategico generale sostenuto negli ultimi anni e, dall'altro, non fare neppure gli interessi di quel territorio che si vorrebbe difendere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento