Cina-Porto, Russo (PD): "Da oggi Trieste protagonista sulla scena mondiale"

Il vicepresidente del Consiglio FVG: "Sarebbe ora che Giulio Camber se ne facesse una ragione: il vento a Trieste è cambiato. E continueremo a lavorare perché non si torni mai più indietro".

"Credo che Trieste debba un ringraziamento sincero a Zeno D’Agostino. La firma di oggi è il risultato di un lavoro lungo, difficile, pieno di trappole e di bastoni tra le ruote portato avanti con professionalità e passione da lui e da chi assieme a lui ha avuto il coraggio di crederci. Nell’interesse di tutta la città". Lo ha dichiarato il Vicepresidente del Consiglio FVG Francesco Russo, in un post su Facebook commentando l'accordo tra Cina e porto firmato nel pomeriggio di oggi, 23 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia passa per Trieste, firmato l'accordo tra la Cina e il porto

"Una differenza enorme rispetto a un passato, non così remoto, in cui troppi hanno lavorato per difendere le rendite di posizione di pochi a svantaggio delle occasioni di sviluppo per molti. Abbiamo passato anni a discutere delle occasioni mancate. Da oggi possiamo discutere di come affrontare una grande sfida che ci vede, di nuovo, protagonisti sulla scena mondiale. Ci sono dei rischi, è vero, ma qualunque opportunità comporta dei rischi: dovremo dimostrare di essere all’altezza delle sfide che ci attendono.
Chi ha provato, in questi giorni come in passato, a bloccare ancora una volta tutto, stavolta ha perso".
"Sarebbe ora che Giulio Camber se ne facesse una ragione: il vento a Trieste è cambiato. E continueremo a lavorare perché non si torni mai più indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Firmato il decreto, la lista di cosa resta aperto e cosa chiude da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento