Code ai CUP, Riccardi apre la "caccia" ai responsabili

Dopo episodi di code interminabili a Cattinara per l'esenzione del ticket, l'assessore alla Salute avvia un'indagine interna: "Abbiamo bisogno di persone appassionate del loro lavoro, non di chi usa il proprio ruolo per rendite di posizione"

Foto di repertorio

"Lasciare in coda per delle ore gli anziani per richiedere l'esenzione del ticket, sapendo che ogni anno si ripete la stessa situazione, è ingiustificabile. Ho chiesto un'indagine interna per individuare le responsabilità su questa situazione intollerabile".
È la reazione del Vicepresidente e assessore alla salute Riccardo Riccardi alla notizia delle  lunghe code di anziani formatisi ai Cup di Cattinara e del Farneto per la presentazione della richiesta di esenzione.

Medici in pensione richiamati al lavoro, Riccardi: "Misura d'emergenza"

Il numero verde di ASUITS

ASUITS ha messo in campo un numero verde e soluzioni alternative per far fronte a questo fenomeno che si ripresenta annualmente. "Ma se nonostante questo - ha dichiarato Riccardi - c'è l'evidenza che i cittadini ogni anno si ripresentano al Cup per le pratiche, chi è responsabile della struttura deve prendere gli opportuni provvedimenti per non ritrovarsi in situazione di emergenza. Se non lo fa significa che non è adeguato al suo ruolo".

"Massima attenzione agli anziani"

Prendersi cura della salute dei cittadini, in particolare di Trieste dove la popolazione è composta da molti anziani ai quali va rivolta la massima attenzione, ha aggiunto Riccardi "è il primo dovere di chi lavora in sanità anche nella parte amministrativa. Abbiamo bisogno di persone appassionate del loro lavoro, non di chi usa il proprio ruolo per rendite di posizione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento