Commissioni, Bolzonello (Pd): «Maggioranza spaccata su elezioni presidenti»

«Una maggioranza con un risultato bulgaro si è spaccata sui nomi dei presidenti da eleggere per le commissioni consiliari»

Foto di repertorio

«Dopo il silenzioso esordio del gruppo della Lega, che ha visto intevenire in Aula il solo capogruppo Bordin, oggi abbiamo assistito a una scena spiacevole. Una maggioranza con un risultato bulgaro si è spaccata sui nomi dei presidenti da eleggere per le commissioni consiliari. Una bella prova di confusione rispetto a una questione piuttosto semplice, nella quale Lega e Fi non sono riusciti a trovare una sintesi. Questa crepa, che si vedeva già in campagna elettorale, è destinata ad allargarsi nei prossimi mesi».

A dirlo è il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Sergio Bolzonello commentando l'esito odierno dell'elezione degli uffici di presidenza delle commissioni consiliari. «Auguro ai nuovi presidenti delle commissioni consiliari un buon lavoro, nella speranza che si ricordino di essere maggioranza, con tutte le responsabilità che ne derivano».

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

Torna su
TriestePrima è in caricamento