Commissioni, Bolzonello (Pd): «Maggioranza spaccata su elezioni presidenti»

«Una maggioranza con un risultato bulgaro si è spaccata sui nomi dei presidenti da eleggere per le commissioni consiliari»

Foto di repertorio

«Dopo il silenzioso esordio del gruppo della Lega, che ha visto intevenire in Aula il solo capogruppo Bordin, oggi abbiamo assistito a una scena spiacevole. Una maggioranza con un risultato bulgaro si è spaccata sui nomi dei presidenti da eleggere per le commissioni consiliari. Una bella prova di confusione rispetto a una questione piuttosto semplice, nella quale Lega e Fi non sono riusciti a trovare una sintesi. Questa crepa, che si vedeva già in campagna elettorale, è destinata ad allargarsi nei prossimi mesi».

A dirlo è il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Sergio Bolzonello commentando l'esito odierno dell'elezione degli uffici di presidenza delle commissioni consiliari. «Auguro ai nuovi presidenti delle commissioni consiliari un buon lavoro, nella speranza che si ricordino di essere maggioranza, con tutte le responsabilità che ne derivano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento