"Comune Mobile", Tonel: «Con il nuovo Ducato vicino ai cittadini»

«Saremo così presenti nelle zone periferiche e il nuovo servizio andrà a beneficio dei turisti»

Si chiama “Comune Mobile” il nuovo servizio al cittadino del Comune di Trieste – Assessorato alla Comunicazione, sistemi informativi e telematici, teatri, pari opportunità e semplificazione amministrativa, allestito su pulmino Fiat Ducato acquistato con il contributo della Fondazione CRTrieste.
Grazie alla particolare dotazione il mezzo fungerà, oltre che da ufficio informazioni e promozione, anche da collegamento diretto amministrazione-cittadino per richieste e segnalazioni.

«Nuovo Ducato indispensabile per portare il Comune vicino ai cittadini, in un'ottica di trasparenza e di cittadinanza partecipata». Lo ha dichiarato l'assessore alla Comunicazione Serena Tonel alla presentazione di questa mattina in piazza della Borsa.
«Servirà per comunicare con i cittadini che hanno poca dimestichezza con il digitale. Saremo così presenti - conclude- nelle zone periferiche e il nuovo servizio andrà a beneficio dei turisti. Verrà utilizzato inoltre anche per Esof 2020».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento