Coronavirus: le reazioni della politica al ddl su misure anticrisi

Roberti: "Libereremo anche risorse per 200 miioni di euro", M5S: "Voto responsabile. Priorità a sistema sanitario", Honsell (Open FVG): "Alcune fasce di popolazione e alcune realtà sono rimaste escluse", Miani (Lega): "Tutelati gli anziani", Bolzonello (PD): "Grazie a noi risposte anche all'agricoltura"

Approvato ieri all'unanimità il ddl 85 per l'emergenza Covid 19 nella seduta in via telematica del Consiglio Regionale. Si prevede lo stanziamento di circa 22 milioni in sostegno di imprese e cittadini. Un disegno di legge che ha messo relativamente d'accordo maggioranza e opposizione, pur con alcune precisazioni dalle diverse parti politiche.

Roberti: "Libereremo anche risorse per 200 miioni di euro"

L'assessore alle autonomie locali Pierpaolo Roberti precisa che nel ddl “abbiamo fatto chiarezza anche per quanto riguarda le prossime elezioni amministrative. Si è deciso infatti di rinviare le consultazioni di quest'anno a un turno straordinario autunnale (tra il 4 ottobre e il 13 dicembre), procedendo poi a fissare una regola generale valida per tutti i Comuni le cui elezioni degli organi siano avvenute in un turno elettorale successivo a quello ordinario. Si tratta di un riallineamento necessario a evitare doppie consultazioni, in primavera e in autunno, gravose sia dal punto organizzativo che da quello economico". 

“Nel disegno di legge – precisa Roberti - si prevede anche che l'Amministrazione regionale possa autorizzare l'erogazione, fino al 90 per cento, degli incentivi già concessi e impegnati (con esclusione degli incentivi finanziati con risorse disponibili sugli esercizi successivi al 2020) entro trenta giorni dalla richiesta motivata del beneficiario. In questa situazione di emergenza vogliamo favorire la circolazione di liquidità sul territorio. Grazie a questa norma - ha affermato l'assessore - si stima di poter liberare fin da subito risorse economiche che si aggirano attorno ai 200 milioni di euro". 

M5S: "Voto responsabile. Priorità a sistema sanitario"

Favorevole il MoVimento 5 Stelle : "Un voto responsabile a un disegno di legge emergenziale. Siamo d'accordo con il presidente Fedriga quando, a inizio seduta, ha affermato che oggi la priorità rimane l'emergenza sanitaria - aggiungono gli esponenti M5S in una nota - ma c'è in noi la consapevolezza che la Regione deve fin da subito creare strumenti nuovi per affrontare uno scenario economico che sarà inevitabilmente mutato rispetto al passato".  I consiglieri avevano già richiesto in precedenza “una revisione della legge di stabilità 2020. Rispetto agli stanziamenti previsti a dicembre, è cambiato il mondo e naturalmente sono mutate le esigenze di cittadini e imprese".

Honsell (Open FVG): "Alcune fasce di popolazione e alcune realtà sono rimaste escluse"

Secondo l'esponente di Open FVG Furio Honsell, invece, “alcune fasce della popolazione e alcune realtà sono rimaste escluse dalle misure anticrisi nonostante gli emendamenti della Giunta. I provvedimenti economici per le aziende e altre realtà devono affiancarsi a norme e azioni dedicate ai cittadini, alle famiglie e ai lavoratori che si trovano in un momento difficile, soprattutto i lavoratori a chiamata o precari, che si trovano in difficoltà anche solo per pagare l'affitto di casa”. Honsell pone poi l'accento “sull'assenza di efficaci dispositivi di protezione individuali per i lavoratori” ed esprime contrarietà “sulla riduzione delle corse dei mezzi pubblici: se il numero di corse diminuisce le persone si concentreranno più numerose, creando quindi il pericolo di infettarsi fra loro e di contagiare anche il personale”.

L'esponente di Open FVG chiede inoltre all'amministrazione regionale di “permettere ai Comuni turistici che hanno attiva sul loro territorio l'imposta di soggiorno di poterla utilizzare nell'anno 2020 senza vincoli” e ha presentato emendamenti per “destinare le risorse non ancora spese per sistemi di videosorveglianza nelle case di riposo e asili per la realizzazione e il potenziamento dei presidi sanitari nelle case di riposo e a favore della protezione civile. Di fronte all'emergenza si deve evitare di spendere soldi ideologicamente. Ma questa riflessione non è stata afferrata dalla Giunta".

Miani (Lega): "Tutelati gli anziani"

Il consigliere regionale della Lega Elia Miani illustra poi alcuni provvedimenti specifici tra cui la proroga dei termini delle domande e dell'utilizzo degli incentivi regionali e l'erogazione, in via anticipata e fino al 90%, del pagamento degli incentivi già concessi e impegnati. Miani, esprimendo grande soddisfazione per il lavoro della Giunta, sottolinea che "grande attenzione è stata rivolta anche agli anziani. Infatti, con apposito emendamento, fino a cessazione del periodo di emergenza epidemiologica gli enti del Servizio sanitario sono autorizzati, limitatamente alle residenze nelle quali sia accertata o sospettata la presenza di ospiti o operatori affetti da Coronavirus, a concedere deroghe a riguardo alle prescrizioni del regolamento di definizione dei requisiti, dei criteri e delle evidenze minimi strutturali, tecnologici e organizzativi per la realizzazione e l'esercizio di servizi semiresidenziali e residenziali per anziani". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bolzonello (PD): "Grazie a noi risposte anche all'agricoltura"

Così il consigliere Bolzonello (PD): “grazie al nostro contributo ci saranno anche degli interventi straordinari in termini di risorse per il Fondo di rotazione regionale nel settore agricolo”. L'esponente del pd specifica che il gruppo “aveva avanzato la richiesta alla giunta di garantire da subito il trasferimento al Fondo di rotazione regionale in agricoltura istituito con la legge regionale 80/1982 risorse economiche ingenti, adeguate a consentire l’attuazione immediata degli interventi finanziari necessari a sostenere la liquidità a breve delle imprese agricole della regione, nella misura massima consentita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento