Ferriera, Cosolini (PD): "Bini doveva essere presente a Roma"

"Quella della Ferriera è una partita delicatissima per tutta la Regione. Non è la prima volta che l'assessore Bini diserta i tavoli romani, forse dimenticando che il ministero si chiama dello 'sviluppo economico' perché si occupa di costruire nuove prospettive industrali"

"L'assessore Bini avrebbe dovuto essere presente al Mise, al tavolo sulla Ferriera, a seguire una partita delicatissima per l'area industriale di Trieste e della regione". Lo ha detto oggi nel capoluogo giuliano il consigliere regionale Roberto Cosolini (Pd), a margine dei lavori del Consiglio regionale.

"Non è la prima volta che l'assessore Bini diserta i tavoli romani - ha osservato l'esponente dem - forse dimenticando che il ministero si chiama dello 'sviluppo economico' perché si occupa di costruire nuove prospettive industrali. La presenza di chi ha la delega al lavoro o la delega all'ambiente non sostituisce la presenza assolutamente indispensabile di chi ha la delega all'industria".

"Da questo punto di vista - ha concluso Cosolini - oggi avremmo preferito sapere che l'assesore Bini si è recato al tavolo romano a seguire una partita delicatissima per l'area industriale di Trieste e direi di tutta la regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Camioncino Acegas si schianta contro un muro in via Sottomonte

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento