Fontanini: Cena con Turk? No Grazie

" Non sono questi i tempi per andare a cena a Roma. Bisogna risparmiare, e invece si spendono così i soldi dei contribuenti. Ho ricevuto l'invito ma non parteciperò alla cena di gala a Roma. Grazie, ma rimango a casa ". Così la risposta di Pietro...

" Non sono questi i tempi per andare a cena a Roma. Bisogna risparmiare, e invece si spendono così i soldi dei contribuenti. Ho ricevuto l'invito ma non parteciperò alla cena di gala a Roma. Grazie, ma rimango a casa ".

Così la risposta di Pietro Fontanini, presidente della Provincia di Udine, all'invito del Quirinale per la cena di gala in onore del presidente della Slovenia Danilo Turk in programma per lunedì 17 gennaio a Roma.

Invitati da Napolitano anche il Presidente della Regione FVG, della Provincia di Trieste ed i sindaci dei comuni di Trieste e Udine.

" E' un onore partecipare alla cena del Quirinale - ha detto il primo cittadino di Udine - un evento che rappresenta una nuova tappa del percorso iniziato con il concerto di Muti aTrieste".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente sloveno sarà in visita in Italia dal 17 al 19 gennaio su invito del nostro Presidente Napolitano, con il proposito di confermare gli ottimi rapporti tra i due stati e consolidare l'eccellente cooperazione in sede bilaterale ed euopea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

Torna su
TriestePrima è in caricamento