Cultura FVG: 245 mila euro per attività folcloriche

Promuovere e coordinare le attività folcloriche sul territorio regionale attraverso la nascita e il rafforzamento delle sinergie e collaborazioni. Valorizzare e conservare tutto il repertorio folclorico esistente

Curare nuove pubblicazioni, produzioni o riproduzioni specialistiche  destinate all'approfondimento di tale patrimonio e promuovere ed incentivare la conoscenza delle tradizioni: per raggiungere questi obiettivi la Regione Friuli Venezia Giulia stanzierà 250 mila euro all'anno.

Lo prevede la convenzione tra la Regione e l'Unione regionale Gruppi Folcloristici (UGF), il cui schema è stato approvato, su proposta dell'assessore alla Cultura Gianni Torrenti, dalla Giunta regionale.

L'accordo definisce gli indirizzi e le modalità di sostegno al settore e della collaborazione fra i diversi gruppi folcloristici ed associazioni regionali e di utilizzo del finanziamento della Regione per il funzionamento e lo sviluppo delle attività dell'UGF e dei soggetti ad essa affiliati.

Dei 245 mila euro messi a disposizione nel 2015 dalla Regione per le menzionate attività, 175 mila permetteranno di sviluppare festival d'interesse regionale, 50 mila finanzieranno le attività folcloristiche proposte dai soggetti affiliati all'UGF e 20 mila euro saranno destinati  alle iniziative promosse direttamente dall'UGF o per il tramite dei suoi diretti associati.

L'UGF avrà la facoltà di emanare i bandi di gara per la concessione degli incentivi valutando le domande presentate in base ai criteri di qualità, del grado d'innovatività e della rilevanza territoriale delle proposte artistiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento