Degrado e alcolismo al giardino di Guardiella, la replica di Tozzi (Lega)

Il Consigliere della IV Circoscrizione Raffaele Tozzi (Lega) risponde alle affermazioni della presidente della Sesta Circoscrizione Alessandra Richetti e del consigliere regionale Andrea Ussai (M5S) sullo stato di degrado nel giardino di Guardiella

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la replica del Consigliere della IV Circoscrizione Raffaele Tozzi (Lega) alle affermazioni della presidente della Sesta Circoscrizione Alessandra Richetti e del consigliere regionale Andrea Ussai (M5S) sullo stato di degrado nel giardino di Guardiella. Qui la notizia

"Vorrei far osservare alla Presidente Richetti, che circa 2 anni fa, lei e il suo partito, anche grazie all’avvallo del PD, hanno bocciato la mia mozione sulla riqualificazione del giardino in questione, facendola diventare un’area di aggregazione, di gioco e di attesa, per i bimbi accompagnati che aspettano l’autobus, con anche la creazione di giochi ludico-didattici da poter essere utilizzati dagli insegnanti delle scuole vicine, per fare attività di mobilità motoria e anche spiegazioni tecnico/scientifiche (creando da un parte percorsi per arrampicarsi e di equilibrio e dall’altra giochi, in cui utilizzando l’acqua piovana, si poteva spiegare come canalizzare/deviare e raccogliere l’acqua), il tutto poteva essere gestito da associazioni di genitori e/o persone che offrivano il loro tempo per gestire e curare l’area, perché a loro avviso c’era bisogno di fare più chiarezza sulla situazione. Quando ormai da una vita l’area è diventata territorio di drogati e alcolizzati e dove non si vede più la presenza di bambini e/o famiglie, e dopo avere avuto diverse lamentele da tutti i residenti dell’area e dove c’era stata anche una raccolta firme da parte di alcune mamme che volevano avere un’area gioco per i loro figli. Resto basito da questa loro uscita, dove si vuole far trasparire qualcosa che così non è visto che adesso chiedono loro al Comune di attivarsi... fino a ieri erano paranoie e nostre fantasie (Cdx) ora invece che lo dicono loro è tutta verità? E solo loro lavorano per fare qualcosa? E solo adesso, insieme al Consigliere Regionale lavorano e anche da tempo? Forse adesso vogliono far vedere che anche loro sono sensibili ad un problema solo perché si sono resi conto, o meglio si sono svegliati, che c’e un problema forte sentito e che allarma tutti? Ma nn è un problema di oggi ma bensì un problema che ci portiamo avanti da molti anni!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento