Dubs contro il Park di Piazza Foraggi, «Cancellati ottanta parcheggi gratuiti»

È quanto affermato in una nota da Roberto Dubs, consigliere circoscrizionale di Forza Italia: «Giunta farebbe bene a riconsiderare questa scelta pensando agli enormi spazi inutilizzati della Fiera, il cui impatto sarebbe decisamente più accettabile»

«L’amministrazione comunale guidata dal PD e dal sindaco Cosolini è ormai distante anni luce dai triestini e dai loro problemi. Esempio lampante la scelta assurda di costruire in piazza Foraggi un parcheggio a pagamento: segnalo al Sindaco, ed a chi si richiama a fatti che risalgono a più di 5 anni fa, che il mondo, dal 2007, con la crisi è cambiato e che costruire in una zona popolare un parcheggio a pagamento, che cancella un'ottantina di posti gratuiti, è una mazzata per chi con fatica riesce ad arrivare a fine mese e che, magari, vorrebbe continuare ad avere la possibilità, con buona pace della giunta comunale e dei suoi nuovi e vecchi sostenitori, di possedere un'automobile».

È quanto affermato in una nota da Roberto Dubs, consigliere circoscrizionale di Forza Italia.

«Per comprendere - continua Dubs - che la situazione sia di generale sofferenza non occorre essere degli scienziati, basta vedere i tanti posti invenduti dei parcheggi privati nella zona circostante. Oltre a ciò ci sono i disagi di carattere strutturale che l'opera provocherà nella sua costruzione anche alla luce della inevitabile chiusura della galleria di piazza Foraggi, per dei lavori che dopo quattro anni questa giunta non è riuscita nemmeno ad iniziare».

«Per questi motivi - sottolinea il consigliere la giunta Cosolini farebbe bene a riconsiderare questa scelta, anche magari pensando agli enormi spazi inutilizzati della Fiera, dove la costruzione di un parcheggio avrebbe un impatto decisamente più accettabile e non porterebbe via posti attualmente liberi ai residenti».

«Vediamo - conclude la nota -  quindi di far funzionare intanto i parcheggi interrati e multi piano esistenti prima di costruirne nuovi: escano dal palazzo gli statisti di questa amministrazione e vadano a vedere quanto vengono utilizzati i park a pagamento di San Giacomo o di Piazza Perugino, tanto per citarne un paio, troveranno poche macchine e parecchi spazi vuoti».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ci si potrebbe muovere anche per una petizione online. Tramite il sito change.org si può creare facilmente una petizione e raggiungere molte più persone, pubblicizzando tramite i social network...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Shock a San Giacomo: una bambina sul cornicione del palazzo (VIDEO)

  • Cronaca

    Lancia bottiglie di vetro e minaccia i passanti:denunciato 24enne triestino

  • Cronaca

    Contrabbando, sequestrati dalla Gdf 59kg di tartufi per un valore di 10mila euro

  • Cronaca

    Ferriera, l'esito del sopralluogo Arpa dopo il "polverone": colpa di una raffica di vento molto intenso

I più letti della settimana

  • Generali, Cosolini: «Nuova preoccupazione tra i dipendenti: disdetto accordo sindacale del 2013»

  • Ferriera, il presidio torna in piazza Unità. Dipiazza manda la Polizia locale allo stabilimento

  • Decreto attuativo Porto Franco, Dipiazza: «Grandi opportunità dopo 20 anni di blocco»

  • Velo islamico: bocciata la mozione che lo proibisce nelle strutture pubbliche

  • Centri commerciali, Sergo (M5s): «Illegittimi i contratti che costringono i negozianti a licenziare i propri dipendenti prima di restituire il ramo d’azienda»

  • Giornata del rifugiato, Roberti diffida a utilizzare il logo del Comune

Torna su
TriestePrima è in caricamento