Elezioni Duino Aurisina: Alternativa Popolare sostiene la lista “Ret (Ar)” per Pallotta sindaco

La notizia arriva da Paolo Rovis, coordinatore AP per la provincia di Trieste, dopo un incontro con Giorgio Ret, capolista della formazione civica che porta il suo nome, consigliere regionale e già sindaco di Duino-Aurisina per due mandati

Alternativa Popolare sosterrà la lista civica “Ret - Autonomia Responsabile” alle elezioni amministrative di Duino-Aurisina del prossimo 11 giugno. Lo comunica Paolo Rovis, coordinatore AP per la provincia di Trieste, dopo un incontro con Giorgio Ret, capolista della formazione civica che porta il suo nome, consigliere regionale e già sindaco di Duino-Aurisina per due mandati.

«Una convergenza naturale con chi, come noi, interpreta l’impegno politico con serietà e come servizio concreto ai propri cittadini» - ha spiegato Paolo Rovis, ricordando la percentuale di voti superiore al 5% ottenuta da AP a Duino-Aurisina nelle ultime elezioni europee. «In periodi difficili per famiglie e imprese, riteniamo importante sostenere amministratori che abbiano già dimostrato capacità di operare positivamente, ottenendo risultati veri» ha ricordato Rovis.

«Per questo, “Alternativa Popolare” supporta la candidatura a sindaco di Daniela Pallotta, già valido assessore comunale, che potrà giovarsi dell’esperienza dell’amico Giorgio Ret, contribuendo così a formare una squadra amministrativa efficace, a vantaggio di tutti i cittadini di Duino-Aurisina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento