Elezioni Duino-Aurisina, lista civica apartitica "Za Kras | Per il carso" con Martina Svetlic candidata sindaco

La candidata sindaco Martina Svetlic (insegnante): «Siamo una lista che alle spalle non ha alcun partito. Proprio per questo non può essere corrotta e lavorerà esclusivamente per l'interesse del territorio»

La candidata sindaca Martina Svetlic

«Una lista apartitica che nasce dal territorio per il territorio, una lista forte ed incoruttibile che porrà al centro del suo programma l'interesse di tutti». Sono le parole di Martina Svetlic, candidata sindaco per la lista civica Za Kras | Per il Carso, che ci presenta così la prima lista apartitica del territorio. Un'idea che sarà presto anche oggetto di studio dell'Università degli Studi di Trento e che, per la prevalente componente femminile (sono 8 donne e 5 uomini), è stata presentata il 3 maggio nella Sede del Parlamento Europeo di Milano, durante il Congresso  Nazionale degli Stati Generali delle Donne.

«È in primo luogo un atto di coraggio –spiega Martina– divenuto realtà sia per la nostra perseveranza sia per la grande volontà di voler fare qualcosa di nuovo per Duino Aurisina. L'idea è nata da me nel momento in cui ho visto che nell' amministrazione attuale, ma non solo, molte scelte sono determinate da altri organi che non sono del territorio. Io sono nata qui, ho vissuto qui ed il mio obiettivo è quello di migliorare il nostro comune. In questi anni non è stato fatto molto per rilanciare questo territorio, e nemmeno per quel che riguarda le scuole ed il sociale. Vogliamo migliorare soprattutto la parte urbanistica. Tra le 8 donne c'è infatti anche l'architetto Lucia Krasovec Lucas, presidente nazionale dell'associazione italiana donne ingegneri e architetti. Ma non solo, grande importanza è riservata anche al turismo e all'istruzione. È necessario che il territorio sia aperto ai cittadini, che li comprendano e che possano essere utili per il bene comune».

La visione

«Nella visione di futuro che abbiamo per il nostro comune c'è coesione economica e territoriale, culturale ed evolutiva, con una comunità democratica, aperta e partecipativa, solidale e competitiva, nella quale le persone possano essere animate da un forte senso di appartenenza e di impegno verso lo sviluppo, l’evoluzione e la felicità della comunità, in armonia con le politiche comunitarie, nazionali e di settore e in un clima di cooperazione tra i territori, nazionali e internazionali» spiega la candidata sindaca, che sottolinea la grande voglia di unire territorio e comunità.

Il nome

Grande cura è stata riservata anche per il nome, scelto per rimarcare tutti gli aspetti del territiorio di Duino Aurisina: «Za kras | Per il carso è stato scelto in doppia lingua perché abbiamo voluto creare una lista che comprendesse lo sloveno. La minoranza slovena non è una minoranza ma una lingua del territorio. Prima di candidarmi –sono un'insegnante– ho inserito un corso di sloveno in una scuola italiana nell'orario curriculare. È importante comprendere tutto il territorio ma soprattutto riconoscerlo nella sua identità»

L'architetto sulla città

Per quel che riguarda la parte urbanistica, l'architetto Lucia Krasovec Lucas ha spiegato la sua visione di territorio: «Il concetto generale di fondo è che la lista si mette a servizio della cittadinanza per lo sviluppo partecipato del territorio. L'impostazione di governo e amministrativa è innovativa perché considera il cittadino come parte attiva del processo e non solo come utente finale. Crediamo in un Comune che si vuole rilanciare. Siamo una lista apolitica, libera con un approccio genuino e la professionalità adeguata per realizzare il meglio per il nostro comune. È importante, come prima cosa, conoscere il territorio per fare gli interventi giusti con una progettazione di genere capace di rappresentare tutti gli aspetti della comunità».

 Per saperne di più

L'appuntamento è per il 25 maggio alle 15:30 al ristorante "Tre noci", Sistiana n. 33, data in cui è stata fissata la conferenza stampa della lista e la relativa presentazione del programma per le Elezioni Comunali di Duino Aurisina (TS) del prossimo 11 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento