Ballottaggio, Rifondazione: «No al razzismo ed al clima di paura, appoggio a Cosolini»

Intervento di Peter Behrens, segretario della Federazione del Partito della rifondazione comunista

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Mantenendo intatta la posizione alternativa a Cosolini e alla politica di Serracchiani e Renzi, vedo con angoscia il futuro che attende Trieste nel caso di vittoria dei suoi antagonisti. Vedo don Vatta che deve parlare con gente che ritiene che le sue opere sono uno spreco, l’ICS che deve chiedere fondi e aiuti a chi pensa che la soluzione sarebbe affondare i barconi dei migranti, con loro dentro, un assessore alla cultura simile a Sgarbi che parla in Risiera…

Questa visione mi ha fatto inorridire e pensare che sono loro, i vivi e i morti di questa città, che non si meritano questa offesa.

Per questo motivo domenica vincerò contro il mio istinto e voterò contro lo schieramento che vede quei personaggi a sostenerlo.

Peter Behrens, segretario della Federazione del Partito della rifondazione comunista

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento