Ballottaggi, Serracchiani: «In Fvg ripartire da sconfitta»

«La sconfitta ai ballottaggi è un messaggio chiaro che abbiamo recepito e al quale risponderemo con umiltà e impegno». Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani

La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, a margine dei risultati delle elezioni amministrative in Friuli Venezia Giulia: «Bisogna imparare dalle sconfitte.‎ Non basta governare - ha continuato Serracchiani -  con capacità e onestà, né avere buoni programmi, occorre riprendere slancio nel rinnovamento, tornare a stare più vicini ai cittadini, in ascolto e in dialogo costante. Ricominciamo dunque dai territori, dalle città, dalle comunità».‎

«Non sono tra quelli per cui la vittoria appartiene a tutti mentre la sconfitta e' orfana, e dunque - ha sottolineato - mi assumo la mia parte di responsabilità. Da qui in avanti però, e non da sola, so che ritroveremo la determinazione affinché dalla sconfitta‎ si creino i presupposti per una nuova vittoria».

Per la presidente regionale «da tutti i risultati, pur nella varietà delle situazioni, emergono indicazioni nazionali che il Pd si farà carico di analizzare nella direzione fissata per vener‎di prossimo. Sono sicura che anche in regione svolgeremo un simile indispensabile  lavoro».

«Abbiamo lavorato molto per fare riforme sicuramente necessarie ma complesse, e ora - ha concluso Serracchiani - dobbiamo metterci un uguale impegno per farle conoscere e apprezzare il più largamente possibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento