Welfare, Roberto Dipiazza (Fi): «Convertire le risorse in posti di lavoro e percorsi formativi con reali sbocchi occupazionali»

Il candidato Sindaco del centrodestra Roberto Dipiazza: «È necessario trasformare le Politiche di Welfare, dall’attuale situazione di assistenzialismo che mortifica l’individuo in modelli di supporto e aiuto capaci di creare persone attive grazie al lavoro».

 
«Attraverso la razionalizzazione e la ridistribuzione delle risorse bisognerà costituire un sistema di welfare moderno, capace di convertire le risorse in posti di lavoro e percorsi formativi con reali sbocchi occupazionali. È prioritario attivare dei programmi con le realtà imprenditoriali e commerciali cittadine caratterizzati dall’assegnazione di risorse, sgravi fiscali e burocratici a fronte di posti di lavoro», lo afferma il candidato Sindaco del centrodestra Roberto Dipiazza, aggiungendo poi: 
 
«Considerato che gran parte delle risorse a disposizione provengono da contributi regionali e statali vincolati a scelte precostituite – afferma Roberto Dipiazza – sarà nostro impegno intervenire affinché ci sia un cambio di indirizzo sul come gestire le risorse, adeguandole alle nuove esigenze e tenendo conto delle priorità del nostro territorio».
 
«L'Amministrazione Comunale procederà pertanto alla revisione di tutti i regolamenti per l'accesso ai servizi comunali e per l'ottenimento di contributi e sussidi, attivando dei meccanismi premiali legati agli anni di residenza sul territorio comunale. Sarà altresì importante ridistribuire le risorse in modo da adeguarle allo stato reale dei bisogni introducendo una seria ed efficace attività di controllo nella distribuzione delle stesse e a tale riguardo verrà istituita una commissione di verifica». 
 
«Sarà assolutamente prioritaria una razionalizzazione dei costi per ridistribuire almeno una quota delle disponibilità finanziarie a favore dei giovani disoccupati e delle famiglie in stato di disagio. Inoltre, verrà creato un fondo di solidarietà per i padri separati bisognosi di aiuto. L’Assistenza in senso stretto – conclude il candidato Sindaco del centrodestra Roberto Dipiazza – caratterizzata dai servizi alle persone disabili e di supporto e aiuto agli anziani, dovrà essere implementata in forza delle nuove richieste di strumenti di supporto. Una città a misura di persona con disabilità è una città nella quale tutti vivono meglio».

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

Torna su
TriestePrima è in caricamento