Fedriga (Lega): «Disoccupazione alle stelle, sinistra finanzia lavoro per immigrati»

A dichiararlo è il segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga: «Con disoccupazione su base regionale che, negli ultimi 12 mesi, è salita di un punto e mezzo, la sinistra non trova di meglio da fare che regalare ulteriori soldi per l'inserimento lavorativo dei clandestini»

«I nuovi finanziamenti agli immigrati, tramite il fondo per i lavori socialmente utili, sono una vergogna». 

A dichiararlo è il capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga.

«Tale scelta - insiste il deputato- non è solo penalizzante per la nostra gente, ma rappresenta l'ennesima mazzata del Partito Democratico al Paese e al Friuli Venezia Giulia in particolare». Fedriga 2

«Con un tasso di disoccupazione su base regionale che, negli ultimi 12 mesi, è salito di un punto e mezzo, la sinistra non trova di meglio da fare che regalare ulteriori soldi per l'inserimento lavorativo dei clandestini».

«Una decisione -conclude Fedriga- che esplicita con la massima chiarezza la volontà del Pd di affondare quello che rimane della nostra società in nome di interessi particolaristici».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

Torna su
TriestePrima è in caricamento