Ferriera di Servola, FareAmbiente Fvg: «Inutili ulteriori test, si evidenzi situazione di rischio e azioni da intraprendere»

Il coordinatore di FareAmbiente Fvg, Giorgio Cecco, sulla situazione inquinamento relativa alla Ferriera di Servola

«L'impressione è che si è cosolidato un sistema non a difesa del cittadino e a tutela della salute pubblica, ma al mantenimento della burocrazia e di norme inefficaci», così commenta Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente quanto emerso in commissione comunale a Trieste con l'audizione dell'Azienda Sanitaria.

«I test hanno rilevato l'ovvio disagio ambientale, ma soprattutto dati più che preoccupanti sulle urine dei residenti, la situazione è chiara e la fonte anche - sottolinea Cecco - crediamo siano inutili altri test di questo tipo, piuttosto rilievi su una quantità di cittadini più ampia e senza dubbio approfondire come richiesto dal Comune, le analisi sui campioni esistenti. Riteniamo quindi non servano ulteriori monitoraggi che possono essere considerati non significativi per avviare procedure di tutela della salute dei cittadini, quindi residenti e lavoratori - conclude il responsabile del movimento ecologista - ma coraggio nell'evidenziare la situazione di rischio e nelle azioni da intraprendere».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "La Porta Rossa" conquista 3,5 milioni di spettatori. Guanciale: «A presto Trieste»

    • Sport

      All'Alma arena come in Nba: nuovo parquet firmato Allianz (VIDEO)

    • Cronaca

      Auto elettriche, Vito lancia la sfida: «In 3 anni sostituiremo 900 autovetture» (FOTO)

    • Cronaca

      Giornate Fai, Serracchiani: «L'apertura del Palazzo ex Lloyd è motivo di orgoglio»

    I più letti della settimana

    • Pronto soccorso, Codega (Pd): «Di fatto uno dei migliori d'Italia»

    • Abrogazione voucher, Giorgi: «Sul lavoro decide chi in vita sua non ha praticamente mai lavorato» (VIDEO)

    • Centrale unica 118, Novelli (FI): «Nessun risparmio e mancanza di personale medico»

    • Ater, Dal Zovo (M5S) «Canoni anche superiori a quelli praticati dal libero mercato»

    • Ferriera, Ussai (M5s): «Altro che massima attenzione: Registro tumori fermo al 2010»

    • Immigrati, Ziberna (Fi): «Intasano uffici esenzioni ticket, la Regione estenda orari»

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento