Ferriera, FareAmbiente: «Annunci non tranquillizzano abitanti, servono fatti concreti»

Lo riferisce in una nota Giorgio Cecco, coordinatore regionale di FareAmbiente: «Continuano annunci a mezzo stampa sulla situazione della Ferriera di Servola e sulla sorte dell'area a caldo da parte della proprietà e delle istituzioni, che comunque non tranquillizzano»

«Continuano annunci a mezzo stampa sulla situazione della Ferriera di Servola e sulla sorte dell’area a caldo da parte della proprietà e delle istituzioni, che comunque non tranquillizzano»

Lo riferisce in una nota Giorgio Cecco, coordinatore regionale di FareAmbiente.  giorgio cecco-2

«Ora - continua la nota -  si porta la verifica sull’efficacia dei dispositivi per il contenimento delle emissioni ad aprile, quindi fra appena sei-sette mesi, così come la decisione sulla produzione a caldo che potrebbe anche essere aumentata se vantaggiosa economicamente, tutto ciò non può che preoccupare dal punto di vista della salute pubblica e della tutela ambientale».

«Chiediamo al Sindaco - conclude - di monitorare gli interventi in prima persona affinchè i lavori si completano al più presto e che da dicembre la Ferriera non sia più un problema per nessuno, come promesso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento