Ferriera e investimenti cinesi: il commento di FareAmbiente

Cecco: "L’importante è che ci si siano finalmente delle certezze per residenti e lavoratori"

“Apprendiamo con la dovuta attenzione le notizie inerenti la Ferriera di Servola e non ci spaventano cambiamenti od eventuali investimenti cinesi allargati non solo al porto attuale ma anche all’area della Ferriera, visto anche quanto affermato anche dal presidente D’Agostino sulla questione, l’importante è che ci si siano finalmente delle certezze per residenti e lavoratori" Ha dichiarato Giorgio Cecco responsabile regionale di FareAmbiente.

"Fa sicuramente più paura l’inquinamento ed il rischio alla salute pubblica che i cinesi. Come da sempre evidenziato, secondo noi lo sviluppo e il futuro di Trieste, la tutela della salute e dei posti di lavoro non passa dal proseguimento di attività come l’area a caldo, ma dall’incremento della portualità, turismo e industria sostenibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento