Fvg, Rizzetto (FdI): "Bocciati dal Governo i fondi alla regione"

"Regioni, come la nostra, che soffrono ogni anno per la perdita e le migrazioni di centinaia di piccole e medie imprese, poiché svantaggiate dalla concorrenza degli Stati esteri confinanti"

Walter Rizzetto (foto di repertorio)

"Niente fondi a sostegno delle regioni, come il Fvg, pregiudicate dai regimi più vantaggiosi degli Stati esteri di confine". Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, sulla bocciatura della sua proposta da parte della maggioranza: “Durante i lavori per la manovra finanziaria 2019 ho presentato in Aula, a tutta l’Assemblea,  un ordine del giorno che impegnava il Governo a far beneficiare di fondi a quelle regioni, come la nostra, che soffrono ogni anno per la perdita e le migrazioni di centinaia di piccole e medie imprese, poiché svantaggiate dalla concorrenza degli Stati esteri confinanti, che godono di regimi fiscali notevolmente più convenienti".

La concorrenza

"Sono piuttosto allibito - dichiara Rizzetto -: questo governo ha dato fondi alle regioni confinanti con quelle a statuto speciale perché ritiene siano pregiudicate dai regimi più favorevoli di queste ultime, ma non al Friuli Venezia Giulia dove la tassazione sui redditi, per fare un esempio, è almeno tre volte di quella in Slovenia? Per non parlare dei maggiori vantaggi del sistema fiscale austriaco. Non ci siamo resi conto che la vera concorrenza è ormai entro le mura europee, non piú in India o in Brasile. Basta fare pochi metri oltre confine, per trovare sistemi fiscali e politiche di welfare più concorrenziali ed equi. Il problema non è l’Europa, ma come è stata costruita questa Europa. Sono deluso dal Governo ed anche dai colleghi della mia regione - conclude -, poiché la sola ad essersi alzata in Aula per sostenere e sottoscrivere la mia proposta è stata l’Onorevole Sandra Savino, che ringrazio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento