Hub a Roiano, Giorgi (Fi): «No assoluto a sua istituzione da roianese e da persona pensante»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Paure che riaffiorano, voci che si rincorrono, in merito al riutilizzo della caserma della polizia di Roiano; da questa mattina è in atto uno svuotamento dell'edificio, con i mobili che (vedi foto) volano dalle finestre di quello storico edificio nel cuore del popoloso del rione.

Ho immediatamente scritto al sindaco affinché arrivino notizie certe su cosa si intende fare di quegli spazi, Sempre nell'attesa, infinita, di veder partire il progetto di riqualificazione della piazza che avrebbe dovuto avere inizio già a dicembre dello scorso anno.

La preoccupazione, che serpeggia in queste ore a Roiano, è quella di potersi trovare con un nuovo Hub dove possano essere "parcheggiati" un numero indefinito di migranti, utilizzando i grandi spazi una volta disposizione della polizia!

Soluzione impensabile, inconcepibile, che va contro qualsiasi logica di normale rapporto tra i cittadini e questi "ospiti"! così, come per via Cumano, non è assoluta mente percorribile la scelta di inserire, nel mezzo di un rione popoloso, queste persone.

Un fermo no, da amministratore pubblico,  da Roianese e da persona pensante!

Lorenzo Giorgi

Consigliere Comunale Pdl/Fi