Immigrati: Ciriani: «Serracchiani smetta di dire favole, FVG diventato Lampedusa del Nord»

A intervenire sulle dichiarazioni rilasciate dalla presidente del FVG sulle quote di ospitalità degli immigrati è il consigliere regionale di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale, Luca Ciriani

«La Serracchiani sulla questione immigrati continua a voler difendere l'indifendibile e invece di unirsi alla giusta protesta delle Regioni del Nord le attacca, mettendo, di fatto, i cittadini e i Comuni del Friuli Venezia Giulia in una situazione non più sostenibile e di forte imbarazzo».

A intervenire sulle dichiarazioni rilasciate dalla presidente del FVG sulle quote di ospitalità degli immigrati è il consigliere regionale di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale, Luca Ciriani.

Invece di dipingere la "Regione delle meraviglie" - continua Ciriani - la presidente e numero due del PD racconti la verità di un Friuli VeneziaLuca Ciriani facebook-2 Giulia che è diventato la Lampedusa del Nord, con continui ingressi irregolari dai confini di Austria e Slovenia che si sommano alle già superate quote relative agli sbarchi. La Serracchiani dica chiaramente che i rafforzamenti dei controlli di polizia su quei confini, tanto promessi, non sono ancora arrivati. Abbia il coraggio di dire che i Comuni, anche quelli di centrosinistra, stanno alzando le barricate perché non ce la fanno più a sostenere il carico dell'ospitalità e a tenere la pace sociale sui territori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Serracchiani - accusa ancora l'esponente di centrodestra - la smetta di raccontare la favola che gli immigrati presenti sul territorio lavorano con le amministrazioni, perché i fatti dicono altro. Invece di continuare a svendere il FVG, faccia valere la propria posizione unendosi agli altri governatori del Nord per dire "basta ingressi", e faccia le opportune pressioni sul Governo affinchè si attuino concretamente tutte quelle misure, fattibili, per impedire gli sbarchi sulle coste italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento