Immigrazione, Ciriani (FdI/AN) : «Immigrati in FVG, per Serracchiani non è emergenza»

«Se (Serracchiani) fosse più calata nel ruolo di Presidente comprenderebbe le ragioni denunciate dai colleghi che assistono inermi ai disastri per le scelte di un Governo non in grado di affrontare il problema», a dichiararlo il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, AN, Luca Ciriani

«Sono allibito dalle parole della Serracchiani che probabilmente non conosce le reali situazioni del suo territorio e che attacca i colleghi Governatori di centro destra delle regioni del Nord sulla questione degli immigrati».

A intervenire è il consigliere regionale FVG di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale, Luca Ciriani. «Serracchiani non riesce proprio mai a spogliarsi del ruolo nazionale del PD e a vestire invece - come dovrebbe sempre - i panni del Presidente di una Regione che è allo stremo economicamente e che è diventata la Lampedusa del Nord.

«Chiediamo solo di conoscere - invita Ciriani -  quali sono i modelli a cui Serracchiani pensa quando dice, come la Boldrini, che il fenomeno immigratorio non è una emergenza.  O forse i suoi modelli sono i parchi pubblici di Udine e Gorizia trasformati in bivacchi per clandestini o il confine con la Slovenia dal quale passano indisturbati».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

Torna su
TriestePrima è in caricamento