Immigrazione, Iacop (Pd): «Sostenere economia legale può arginare i traffici illegali»

«Le politiche di Minniti vanno nella giusta direzione»

«L’economia legale può e deve sostituire i traffici illegali. Le politiche di Minniti vanno nella giusta direzione». Lo ha dichiarato il candidato PD Franco Iacop a margine della presentazione dell’iniziativa di Nicosia, il progetto pilota nel settore pesca per lo sviluppo economico della Libia illustrato ad Aquafarm, la mostra-convegno internazionale dedicata alle tecnologie, ai prodotti e alle buone pratiche della produzione sostenibile di cibo dall’acqua a Pordenone.

Mettendo l’accento sul tema dei flussi migratori, Iacop ha confermato «la validità delle politiche messe in atto dal Ministro Minniti in merito all’intervento sui luoghi di origine dei fenomeni migratori con l’identificazione e la gestione degli immigrati attraverso Dublino II nonché la loro rassegnazione ai Paesi di primo arrivo. Il progetto di cui la Regione Fvg è protagonista con i fondi del Ministero dell’Interno – ha concluso Iacop portando ad esempio l’iniziativa di Nicosia – prevede la formazione e il riavvio delle attività locali connesse al settore della pesca per le città libiche costiere, un progetto che può arginare il fenomeno dei traffici illegali sostituendolo con un’economia legale»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

Torna su
TriestePrima è in caricamento