Immigrazione, Torrenti: «Regione non può supportare ulteriori arrivi»

Lo afferma l'assessore regionale Gianni Torrenti, a fronte dei nuovi arrivi di profughi sul territorio regionale: «Abbiamo appreso la notizia degli arrivi dei nuovi profughi quando già una parte erano giunti in regione e una parte erano in viaggio»

«La Regione, pur esprimendo la massima solidarietà a una situazione nazionale di grande criticità, non può sopportare ulteriori arrivi e stigmatizza il fatto di non essere stata minimamente coinvolta nemmeno a livello di informazione». Lo afferma l'assessore regionale all'Immigrazione e Solidarietà Gianni Torrenti, a fronte dei nuovi arrivi di profughi sul territorio regionale.

«uecento profughi sono già arrivati e cento sono in arrivo e di questi - ha riferito Torrenti -  duecento è stato possibile sistemarli perché prudenzialmente erano già stati trovati degli spazi»

Torrenti esprime anche la posizione della Regione in merito a un mancato tempestivo coinvolgimento: «abbiamo appreso la notizia degli Torrenti Gianniarrivi dei nuovi profughi quando già una parte erano giunti in regione e una parte erano in viaggio: così non va. Noi dobbiamo essere avvisati in anticipo e non a cose fatte. Inoltre la Regione ritiene di contribuire con una quota che, pur nell'aumento complessivo, è decisamente adeguata».

«Il fatto è che in questo momento non siamo in grado più di dare risposte rapide alle richieste delle Autorità centrali, in quanto stiamo fronteggiando anche i nostri arrivi di terra. Questi erano stati compresi negli accordi per il computo dell'accoglienza, ma purtroppo all'impegno non hanno fatto seguito i fatti. Evidentemente, il Governo in un momento di emergenza ha sottovalutato le nostre esigenze specifiche».

«Ciò che serve in questo momento - ha concluso Torrenti - è un'informazione tempestiva, un carico sostenibile per il territorio e una risposta nazionale omogenea, come è stato concordato nella Conferenza delle Regioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

Torna su
TriestePrima è in caricamento