#iostoconlameloni, gli esponenti triestini di Fratelli d'Italia imbavagliati sul web (FOTO)

Singolare protesta da parte dei vertici locali di Fratelli d'Italia, fotografati imbavagliati in segno di solidarietà nei confronti del segretario nazionale Giorgia Meloni

«Solidarietà al presidente Giorgia Meloni! Nessun ‪#‎bavagliodistato‬‪#‎iostoconlameloni‬ ‪#‎fdi‬ ‪#‎Trieste‬».

Sono queste le parole di accompagnamento al post pubblicato ieri sera sulla pagina ufficiale facebook della sezione triestina di Fratelli d'Italia. Gli esponenti locali, si sono fatti fotogratare imbavagliati, tenendo in mano un foglio con gli hashtag ufficiali della protesta, il tutto in segno di solidarietà al segretario nazionale dello stesso partito, Giorgia Meloni.

La protesta sul web è partita qualche ora prima proprio dalla stessa Meloni, che sulla sua pagina facebook si era fatta fotografare essa stessa imbavagliata, in calce poi, la spiegazione del gesto: «Il governo italiano, sedicente ufficio anti discriminazioni razziali, mi manda una lettera per censurare le mie parole in tema di immigrazione. In buona sostanze esiste un ufficio del governo che noi paghiamo con i soldi degli italiani, che si permette di dire agli italiani e ai parlamentari cosa possono e non possono dire. Praticamente siamo alle prove generali di regime: prima ci hanno tolto il diritto di voto, adesso ci vogliono togliere il diritto di parola. Ma gli unici che mi possono censurare sono gli italiani perché io sono un parlamentare eletto da alcune centinaia di migliaia di italiani per sostenere le sue idee. Renzi fattene una ragione: in Italia è pieno di gente che non la pensa come te ed è pieno di gente che non vuole sottostare ai diktat di questo governo fantoccio che nessuno ha eletto. Noi continueremo a portare avanti le nostre idee a testa alta. Spero che dopo la lettera dell’Unar non mi arrivi anche il cazziatone della Boldrini e mi auguro anzi che il presidente della Camera abbia qualcosa da dire su parlamentari censurati da burocrati di Stato e che magari abbia qualcosa di dire anche il Presidente della Repubblica».

Lo stesso post della Meloni in un giorno ha già raggiunto circa 25 mila mi piace e 12 mila condivisioni.

meloni-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento