Tagli fondi giornali comunità slovena, Menis: "Nella mozione riferimenti a Vita Nuova"

Menis spiega le motivazioni per cui il M5S si è astenuto sulla mozione che il Pd ha presentato per chiedere di non cancellare i contributi pubblici a favore dei giornali della comunità slovena in Italia e di quelli della comunità italiana in Istria

"La consigliera Famulari è disattenta e non ha capito (o fa finta di non capire) le motivazioni per cui il M5S si sia astenuto sulla mozione che il Pd ha presentato per chiedere di non cancellare i contributi pubblici a favore dei giornali della comunità slovena in Italia e di quelli della comunità italiana in Istria". Così il pentastellato Paolo Menis commenta l'astensione del M5S.

Finanziamenti a Vita Nuova

"Nella mozione - spiega Menis - era inserito anche un riferimento ai finanziamenti pubblici al periodico cattolico Vita Nuova che nulla c'entra con i prodotti editoriali delle minoranze. Per questo motivo abbiamo proposto di cancellare questo passaggio ma i proponenti non hanno accettato la modifica e allora il voto di astensione del M5S è stata una conseguenza".

"Va inoltre evidenziato che il famigerato emendamento Varrica alla legge di bilancio nazionale è stato ritirato quindi il pericolo di taglio è già venuto meno. In ogni caso crediamo che un'analisi e un ragionamento sui 2,5 milioni di euro che ogni anno arrivano al Primorski meritino un approfondimento sul loro utilizzo e sul ritorno a favore della comunità locale" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento