Nue 112, l'opposizione: "Riccardi in linea con il centrosinistra"

Ussai (M5S): "Il 50% del target viene localizzato in maniera imprecisa e ci deve essere l'intervento da parte del personale infermieristico della centrale". Cosolini: "Dopo averci attaccato Riccardi conferma come giusta la scelta fatta e con risultati positivi"

"Riccardi cambia idea sul Numero unico emergenze e sull'elisoccorso notturno, e conferma le scelte fatte dal centrosinistra". Così dichiarano i consiglieri regionali del Pd Nicola Conficoni e Roberto Cosolini, intervenuti durante l'audizione appunto dell'assessore alla Salute, Riccardo Riccardi, in merito alla gestione dell'emergenza da parte del Nue 112 e al servizio di elisoccorso notturno.

Nue 112, Riccardi: "Avanti con numero unico ed elisoccorso"

Il consigliere Cosolini (PD)

"Il consigliere di Forza Italia Riccardi deve essere un omonimo dell'assessore Riccardi che oggi in III Commissione ci ha raccontato di essere a favore del 112 - commenta Roberto Cosolini (Pd) -. Non siamo così smemorati da non ricordare i duri attacchi sia sui contenuti, sia sui principi di questa scelta che fece l'amministrazione di centrosinistra. Oggi l'assessore Riccardi cerca di farci credere che i miglioramenti tra il 2017 e il 2018 sarebbero frutto di novità introdotte di recente. La realtà, invece, è che cambiamenti così profondi, come è stata l'introduzione del Nue, portano necessariamente a un'evoluzione nel tempo. In definitiva, con l'audizione di oggi, Riccardi conferma come giusta la scelta fatta e con risultati positivi". 

Il capogruppo M5S Ussai

Così invece il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Andrea Ussai: "Ci era stata promessa una 'operazione verità'. Oggi invece abbiamo ascoltato soltanto una verità, quella dell'assessore Riccardi, che naturalmente abbiamo appreso con interesse ma che è pur sempre una versione parziale dei fatti. Avevamo chiesto, per avere un quadro più completo della situazione, anche l'audizione dei sindacati". 

"Convertito sulla via di Palmanova"

Secondo Ussai "Riccardi si è convertito sulla via di Palmanova: non solo non verrà rivista l'organizzazione del Nue e della Centrale unica, ma addirittura si va verso un accentramento del sistema (inglobando anche il 118 delle Aziende e l'elisoccorso) in capo all'Azienda di coordinamento, sul modello della Lombardia". Viene confermata la criticità relativa alla localizzazione dell'intervento: "Dall'audizione è stato ribadito come il 50% del target venga localizzato in maniera imprecisa, se non addirittura sbagliata, e ci deve essere l'intervento da parte del personale infermieristico della centrale - afferma il consigliere -. Auspichiamo, come ci è stato assicurato, che una nuova tecnologia possa eliminare questo problema entro la fine dell'anno".

Elisoccorso

Relativamente all'elisoccorso notturno, il capogruppo M5S ricorda come "avevamo chiesto una valutazione costi/benefici, prevista per l'attivazione del servizio, la cui sperimentazione dal mattino fino alla mezzanotte doveva durare un anno per poi eventualmente essere estesa nell'arco delle 24 ore, nonché di poter visionare le schede con tipologia e durata degli interventi. "Registriamo che i tecnici ci dicono che questa valutazione non si è ancora conclusa, adducendo la causa dello scarso numero di voli, in particolari nei primi sei mesi di sperimentazione. Visto il costo per i cittadini della regione - conclude Ussai - e le segnalazioni di eccessiva lunghezza dei tempi di intervento o inappropriato utilizzo, ci auguriamo di avere a disposizione al più presto i dati per poter analizzare l'efficacia del servizio".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Cronaca

    "Pochi poliziotti per fronteggiare migrazioni", l'appello dalla Slovenia

  • Politica

    Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa

  • Cronaca

    La "muleria" della terza panchina a sinistra di nuovo insieme dopo 40 anni

I più letti della settimana

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Violentò una bimba di 4 anni a Malchina, pedofilo finisce dietro le sbarre

  • Incidente mortale in A4 tra Palmanova e Villesse

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Scontro in via Baiamonti, scooteristi a Cattinara

  • Donna trovata morta nel bagagliaio dell'auto

Torna su
TriestePrima è in caricamento