Cultura, Torrenti: «Regione celebrerà Biagio Marin»

La Regione celebrerà il poeta Biagio Marin nel trentennale della morte, risalente al 24 dicembre 1985. Lo ha annunciato l'assessore alla Cultura Gianni Torrenti a un'interrogazione del consigliere Armando Zecchinon

«Già lo scorso 29 giugno - ha evidenziato Torrenti - si è svolto un importante ricordo dell'artista nella basilica di Sant'Eufemia, a Grado, in occasione del suo genetliaco. La Regione ha in ogni caso il dovere di celebrare il suo illustre concittadino, che ha fatto del legame con la sua terra d'origine, cantata in italiano e in dialetto gradese, il cuore della sua poetica».

«A questo proposito - ha assicurato l'assessore - coinvolgeremo nell'iniziativa l'Università, in considerazione della sua laurea a Gorizia, e le Assicurazioni Generali di cui curava la biblioteca con una forma di mecenatismo indiretto, forse uno degli ultimi esempi di come il mondo dell'impresa sosteneva l'arte nel secolo scorso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento