Polizia locale, Roberti: «Armeremo gli agenti». Barbo (Pd): «Un dannoso spreco»

Il vicesindaco: «Sono pronto a smontare qualsiasi polemica sui mezzi d'informazione con la forza di ragionamenti elementari e la semplice logica»

«Tra gli obbiettivi del 2018 c'è un grande cambiamento: l'armamento della Polizia locale» lo annuncia il vicesindaco e assessore alla Polizia locale Pierpaolo Roberti ai microfoni di Telequattro: «Questo ci consentirà anche di poter ipotizzare in futuro un servizio non più su due turni e quindi non completo, ma sulle 24 ore. In programma anche una piccola variazione al regolamento di polizia urbana che, essendo appena entrato in vigore, necessita qualche aggiustamento». 

Duro il commento del consigliere comunale Giovanni Barbo (Pd): «Riteniamo che sin dal punto di vista etico che dal punto di vista delle spese questo sia un provvedimento inutile, anzi dannoso. Pensiamo ai costi di acquisto, manutenzione e formazione dei dipendenti i quali, mi risulta, sono per la maggior parte contrari. La sicurezza si gestisce con la Polizia e i Carabinieri, la Polizia locale ha un altro compito ed è in atto una distorsione della sua funzione. Le prime avvisaglie si sono manifestate già con il regolamento di Polizia urbana. Questo introduceva una serie di fattispecie che non avrebbe dovuto essere sotto il controllo della Polizia locale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non ho paura di argomentare - ribatte Roberti su Facebook - La polemica strumentale la voglio smontare mattone per mattone con la forza di ragionamenti elementari e la semplice logica. Per questo sono disponibile ad un incontro pubblico già in gennaio nel quale potrete farmi tutte le domande del mondo. Lo possiamo organizzare in caserma, in una sala comunale, privata, negli studi di Telequattro con il buon Ferdinando Avarino o in diretta Facebook su Triesteprima. Incalzato dalle domande di un giornalista, vostre o di chiunque vogliate. Non c’è alcun motivo al mondo - conclude - per non armare la Polizia Locale e posso dimostrarlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento