Porto di Trieste, Grim e Pino (Pd): «I risultati azzerano le polemiche»

I segretari del Pd Fvg, Antonella Grim, e del Pd di Trieste, Adele Pino, sul collegamento operativo lungo il corridoio Ten-T Adriatico-Baltico per il Porto di Trieste

«Quando si lavora bene i risultati azzerano ogni polemica». Lo affermano i segretari del Pd Fvg, Antonella Grim, e del Pd di Trieste, Adele Pino, commentando la notizia del primo collegamento operativo lungo il corridoio Ten-T Adriatico-Baltico per il Porto di Trieste.
 
Secondo Grim e Pino «dopo la notizia che la società Minoan aveva deciso di sospendere le partenze dei traghetti per la Grecia da Trieste, gli interventi sulla stampa dell’assessore Maurizio Bucci avevano fatto intendere una velata critica alla gestione D’Agostino-Sommariva del Porto. Ebbene – continuano – la lunga serie di risultati evidentemente positivi dà invece ragione ai vertici dell'Autorità portuale, che stanno lavorando cogliendo pienamente la vocazione ferroviaria di Trieste».
 
«Il nuovo treno per la Germania – affermano le due esponenti democratiche – è la dimostrazione della bontà del lavoro impostato in questi mesi dal presidente D’Agostino ed è il frutto di una sinergia con le Ferrovie e con la Regione che funziona. Trieste e il ruolo del nostro scalo nel traffico merci ne escono rafforzati».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento