Protezione Civile Fvg, Ciriani (FdI): «Mezzi di soccorso nuovi inutilizzati da mesi»

«Intervenire urgentemente prima che si verifichino situazioni per cui è impossibile fare intervenire tempestivamente queste risorse inutilizzate»

Foto di repertorio

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale, Luca Ciriani, ha presentato un'interrogazione alla Giunta per avere delucidazioni in merito al presunto inutilizzo forzato di alcuni mezzi in dotazione alla Protezione civile regionale e al Corpo forestale, fermi per collaudi e libretti scaduti.

«Da diversi mesi - evidenzia Ciriani - pare che dei mezzi, alcuni addirittura nuovi e ancora in garanzia, in dotazione al Corpo forestale e alla Protezione civile risultino inutilizzati perché in attesa di libretto di circolazione definitivo, in quanto scaduto quello temporaneo di 60 giorni dopo l'immatricolazione».

«Considerato che a questi se ne aggiungono altri bloccati per il collaudo biennale scaduto e non rinnovato e che tra questi vi siano mezzi antincendio e che, anche a livello di personale, si siano rilevati problemi su patenti civili e ai dipendenti della motorizzazione problemi di natura contrattuale - aggiunge il consigliere di FdI/AN - ciò che chiediamo alla Giunta regionale è innanzitutto di conoscere se le notizie che stanno circolando corrispondono al vero e, se così fosse, se non si ritiene di intervenire urgentemente per sanare questa incresciosa situazione prima che si verifichino situazioni per cui è impossibile fare intervenire tempestivamente questi mezzi di soccorso, per il cui utilizzo è fondamentale il buono stato e la corretta manutenzione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

Torna su
TriestePrima è in caricamento