Raccolta differenziata a Muggia, Roberti: «Marzi non faccia pesare i suoi fallimenti sulle tasche dei triestini»

«Marzi si assuma le proprie responsabilità, faccia marcia indietro e si scusi con i muggesani per questa follia, offrendo loro un servizio adeguato»

«Marzi non osi far pesare i suoi fallimenti sulle tasche dei contribuenti triestini». Duro affondo di Pierpaolo Roberti, segretario provinciale della Lega triestina, contro il primo cittadino muggesano.
«Non sono voluto intervenire prima d’ora sulla questione della raccolta differenziata così come concepita dalla sinistra a Muggia perché lo ritenevo superfluo: solo chi non ha idea di cosa voglia dire amministrare un territorio poteva concepire la trovata di affibbiare agli incolpevoli muggesani sei bidoni da tenersi in casa, magari in un alloggio privo di balcone e di piccole dimensioni. E, come naturale conseguenza, la protesta della cittadinanza è stata forte e spontanea».

«Intervengo ora invece - prosegue Roberti - perché le dichiarazioni rese da Marzi e riportate dal quotidiano locale sono irresponsabili è preoccupanti. Sostenere infatti che "se qualcuno non vuole fare la differenziata a Muggia e preferisce portare i rifiuti a Trieste, si tratta di una scelta personale" è un'affermazione che supera ogni limite di
tollerabilità».
«Marzi - affonda l'esponente leghista - si assuma le proprie responsabilità, faccia marcia indietro e si scusi con i muggesani per questa follia, offrendo loro un servizio adeguato».
«Trieste è sempre ben felice di dare una mano ai vicini in caso di difficoltà, ma non può farsi carico, gravando sulle tasche di cittadini che già pagano per i rifiuti prodotti sul suolo comunale, di sopperire all'incompetenza di una sinistra che i muggesani certamente non si meritano».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento