Ridotte le corse della 6, USB: "Ripercussioni su turisti e lavoratori"

USB commenta la scelta di Trieste Trasporti: "Una città che aspira tramite la sua immagine a proporsi come centro culturale e turistico di eccellenza dovrebbe porre la massima attenzione alla mobilità pubblica"

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota stampa dell'U.S.B.

La Trieste Trasporti ha deciso di ridurre la frequenza della linea 6 per Grignano, con partenze ogni 30 minuti anziché gli attuali 15 e questo a partitre dal 6 maggio e fino al 9 giugno 2019. U.s.b. esprime preoccupazione per le ripercussioni sui residenti, sui lavoratori del Centro Internazionale di Fisica e non ultimo sui turisti presenti in gran numero in questa stagione. Una città che aspira tramite la sua immagine a proporsi come centro culturale e turistico di eccellenza dovrebbe porre la massima attenzione alla mobilità pubblica, soprattutto verso un sito di interesse nazionale come il Castello di Miramare ed una realtà scientifica di primo ordine come l’ICTP.

Nuovi orari linea 6, il compromesso tra Comune e Trieste Trasporti

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • Gli effetti benefici dell'anguria, il frutto più atteso dell’estate

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Avvistato squalo volpe nelle acque del golfo di Trieste

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Carico da oltre 9 tonnellate rovina addosso ad una macchina, illesi gli automobilisti

  • Trauma cranico dopo un tuffo in Val Rosandra: soccorso un 17enne

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento